Menu
Cerca
Assenza pesante per la Dea

Senza Freuler, la spalla di de Roon sarà Pessina: che bel test per il 32 atalantino!

Gasperini dovrà fare a meno del numero 11 svizzero, sarà la sua quinta assenza stagionale. Per la sostituzione c'è in pole il "Pess". Malinovskyi dietro le due punte?

Senza Freuler, la spalla di de Roon sarà Pessina: che bel test per il 32 atalantino!
Atalanta 15 Marzo 2021 ore 08:00

di Fabio Gennari

Capita talmente poche volte che manchi Remo Freuler, che quanto accade diventa un problema davvero per tutti. Per i compagni che non avranno un elemento di grande affidamento in mezzo al campo, per i tifosi che ormai hanno imparato ad apprezzare la sua grande quantità abbinata alla qualità, ma pure per gli addetti ai lavori, che al momento della stesura delle formazioni hanno, normalmente, alcune granitiche certezze.

Senza lo svizzero, l’Atalanta in questa stagione non ha mai vinto. Contro Napoli e Sampdoria all’andata sono arrivate due sconfitte, mentre sul campo dello Spezia e contro il Torino la squadra ha ottenuto solo due pareggi (quello con i granata addirittura dopo essere stati avanti per ben 3-0 nella prima parte di gara). Sia in fase di costruzione che in quella di copertura, un giocatore del genere fa veramente tutta la differenza del mondo.

Ma a Madrid non ci sarà e, secondo le ultime indiscrezioni, al posto di Freuler dovrebbe esserci Matteo Pessina. Il numero 32 nerazzurro ha già giocato in quella posizione nella sfida d’andata dopo l’espulsione dello svizzero, la prestazione dell’ex Milan è stata particolarmente importante sul piano difensivo, ma è chiaro che l’uomo in meno ha fatto tanta differenza. A Madrid ci sarà (almeno inizialmente, speriamo per tutta la gara) la possibilità di giocare in undici contro undici, Pessina dal punto di vista della quantità fisica può senza dubbio fare il “volume” di Freuler e quindi la differenza si farà altrove.

Alle spalle delle punte, che saranno Muriel (senza dubbi) e Zapata (quasi certamente), Gasperini dovrebbe scegliere uno tra Pasalic e Malinovskyi, l’ucraino è favorito anche perché contro lo Spezia ha riposato, ma attenzione anche al momento di forma del compagno croato: due reti e a prestazione da migliore in campo come quelle viste contro lo Spezia potrebbero anche sparigliare le carte a favore del numero 88 dei bergamaschi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli