Atalanta
Prossima trasferta

Si torna in campo, domani c'è il Verona: occasione importante con tante insidie

La gara al Bentegodi è piena di tranelli, l'avversario non è di certo nel suo momento migliore ma guai a sottovalutarlo

Si torna in campo, domani c'è il Verona: occasione importante con tante insidie
Atalanta Bergamo, 27 Agosto 2022 ore 06:45

di Fabio Gennari

Verona-Atalanta, sfida valida per la terza giornata di Serie A che si giocherà domani alle 18.30 allo stadio Bentegodi, non va assolutamente sottovalutata. La squadra di Cioffi è oggettivamente più debole dell'anno scorso, tutto l'attacco titolare è stato ceduto, con Caprari al Monza, Simeone al Napoli e Barak alla Fiorentina (oltre al fatto che in difesa i nuovi acquisti sono appena arrivati) e l'unica vera certezza riguarda la linea mediana del campo.

In classifica, gli scaligeri hanno conquistato un punto grazie al pareggio sul campo del Bologna, l'1-1 firmato Henry ha fermato una mini-striscia di sconfitte tra campionato e Coppa Italia che aveva stupito tutti. In casa, il Verona ha perso 4-1 con il Bari nel primo turno del trofeo nazionale e 5-2 con il Napoli nell'esordio di Serie A. In tre partite la formazione di Cioffi ha subito 10 gol realizzandone 4 ed è il classico incrocio che, giocato più avanti e a mercato concluso, si presenterebbe in tutt'altro modo.

L'Atalanta scenderà in campo per vincere, forte di un'organizzazione migliore di gioco e con la consapevolezza, oggi, di essere più avanti rispetto all'avversario. Questo vantaggio andrà però difeso dalla voglia del Verona di invertire la tendenza e dalla grinta, oltre che dal furore agonistico, degli avversari: con l'approccio giusto, i circa 1.800 tifosi nerazzurri che hanno esaurito il settore ospiti potranno guardare con grande fiducia al campo. Sarà una partita agonisticamente interessante, vietato prenderla sottogamba.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter