Atalanta
Popolo in cammino

Sono 1800 i bergamaschi in viaggio per Berna: un ritorno in massa in trasferta (finalmente!)

Verso la Svizzera partiranno ben 26 bus. La vicinanza con la Svizzera ha aiutato, vivremo una serata come ai bei vecchi tempi

Sono 1800 i bergamaschi in viaggio per Berna: un ritorno in massa in trasferta (finalmente!)
Atalanta 23 Novembre 2021 ore 09:45

di Fabio Gennari

Si torna in trasferta, in massa e al seguito dell'Atalanta. Da Bergamo partiranno in mattinata quasi tutti i sostenitori della Dea che alle 21 saranno nella ghiacciaia di Berna, 220 km da Bergamo in linea d'aria ma 370 km di autostrada scavallando le Alpi, pronti a sostenere la squadra di Gasperini nella penultima gara del gruppo F di Champions League. Con 3 punti i bergamaschi sarebbero sicuri di restare in Europa, se sarà Champions League o Europa League si scoprirà solo il prossimo 8 dicembre al termine di Atalanta-Villarreal.

I tifosi che si muoveranno con i quattro gruppi organizzati saranno 1.200: da Bergamo partiranno almeno 26 bus, di cui otto torpedoni organizzati da Chei de la Coriera e Ata, sei dal Centro Coordimento Club Amici e cinque dal gruppo Semper in Trasferta. Si hanno notizie di altre realtà che hanno proposto il solo trasporto per chi aveva comprato il biglietto in vendita libera e magari si è trovato da solo perché tanti amici non sono stati altrettanto veloci e fortunati con la piattaforma di Vivaticket.

Dal punto di vista logistico, la trasferta non è complicata e dalle autorità svizzere sono arrivate conferme in merito a un punto di ritrovo per tutti i sostenitori nerazzurri che vorranno farsi un giro in centro per ingannare l'attesa. Per tutti è stata indicata Kornhausplatz come zona in cui ritrovarsi e aspettare la partita, il centro di Berna è raccolto in una lingua di terra che parte dalla stazione e si estende per poche centinaia di metri fino a farsi abbracciare dal fiume Aar.

Lo stadio Wankdorf è completamente coperto, il settore ospiti è nell'angolo a sinistra rispetto alle riprese televisive, con l'area che sarà colorata di nerazzurro contraddistinta dalle zone B12, B13, B14 e B15. Per quasi tutti i tifosi il rientro è poi previsto subito dopo la partita, l'arrivo a Bergamo dovrebbe avvenire alle prime luci dell'alba, nella speranza che la nottata scorra via serena dopo novanta minuti di gioco e una bella partita dei nerazzurri: i tre punti sono importantissimi, ma la possibilità di tornare a viaggiare per la Dea ancora di più.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter