Atalanta
Bentornato!

Sorpresa: anche Zappacosta è a Siviglia, inizia il conto alla rovescia per il suo rientro

Il laterale numero 77 arriva da mesi difficili. Inaspettatamente, è partito per la Spagna e chissà che stasera non possa fare qualche minuto

Sorpresa: anche Zappacosta è a Siviglia, inizia il conto alla rovescia per il suo rientro
Atalanta 23 Dicembre 2022 ore 09:10

di Fabio Gennari

La sua ultima apparizione è datata 5 settembre, sul campo del Monza. Nel primo tempo della gara contro i brianzoli, Davide Zappacosta aveva giocato (maluccio) nella posizione di terzino sinistro e il suo secondo "primo tempo" da titolare dopo quello con il Torino non aveva di certo entusiasmato.

Solo 90' minuti in quindici giornate, problemi muscolari molto importanti che hanno condizionato prima il ritiro e poi la fase iniziale della stagione per un giocatore che non è più giovanissimo (è un classe '92) ma che non si può nemmeno considerare finito.

La sfida di Zappacosta, per il 2023, è proprio questa: tornare a essere un calciatore nel pieno senso del termine. Ovvero allenarsi, mettersi a disposizione del mister e, se lo merita, giocare. Non solo allenamenti differenziati, non solo un nome da aggiungere agli indisponibili del notiziario quotidiano. L'Atalanta va avanti, i giovani scalpitano e chissà cosa potrà accadere sul mercato nelle prossime settimane. Lui però ha voglia di tornare e quella foto pubblicata da atalanta.it che lo ritrae mentre sale sul charter per Siviglia decollato ieri da Orio ha tanti significati.

Già, Zappacosta è con la squadra a Siviglia e non è nemmeno escluso che oggi al Benito Villamarin il ragazzo sieda in panchina. Non è pronto per scendere in campo, sarebbe strano il contrario. Ma farlo tornare a lavorare con i compagni e a respirare l'aria dello spogliatoio e del campo è qualcosa che per un giocatore può fare grande differenza. Oggi, bisogna essere onesti, il suo posto nel gruppo è abbastanza indietro nelle gerarchie. Non per valore assoluto o doti tecniche, ma per la condizione atletica. Ha bisogno di tempo per migliorare, ma siamo pronti ad aspettarlo.

Seguici sui nostri canali