Atalanta
Sorpresa dall'Inghilterra

Antonio Conte non sarebbe convinto di Gollini, possibile il ritorno in Italia (non a Bergamo)

L'ex numero 95 della Dea non sta trovando continuità con il Tottenham e potrebbe far ritorno in Italia: mister Conte, secondo TalkSport, non sarebbe convinto di lui

Antonio Conte non sarebbe convinto di Gollini, possibile il ritorno in Italia (non a Bergamo)
Atalanta 31 Dicembre 2021 ore 07:22

di Fabio Gennari

In Inghilterra nelle ultime ore si è parlato di un possibile addio al Tottenham di Pierluigi Gollini. Il portiere di proprietà dell'Atalanta, passato in prestito in estate con obbligo di riscatto fissato a circa 15 milioni al raggiungimento delle 20 presenze con gli "Spurs", secondo il portale TalkSport, non avrebbe convinto il tecnico Antonio Conte e il suo futuro sarebbe quindi incerto. Con la sessione di mercato invernale così vicina, a questo punto nulla è da escludere considerando che ci sono anche diverse squadre di serie A che potrebbero aver bisogno di un nuovo estremo difensore.

Il classe 1995 di Poggio Renatico è stato ceduto al Tottenham di Paratici dopo l'acquisto da parte dell'Atalanta dell'argentino Musso. I nerazzurri hanno optato per il cambio tra i pali e la soluzione è stata trovata con il passaggio alla formazione inglese. Il recente cambio di panchina tra Espirito Santo e Antonio Conte ha cambiato un po' gli scenari e ora circolano indiscrezioni che rendono il futuro di Gollini molto più incerto di quanto si poteva pensare.

I prossimi giorni saranno importanti per capire eventuali sviluppi, si tratta di una situazione che merita attenzione e va risolta, l'ex numero uno atalantino nella prima parte di stagione ha collezionato appena otto presenze nelle coppe senza mai scendere in campo in Premier League. Le premesse iniziali erano diverse, si pensava che Gollini potesse in qualche modo prendere il posto del francese Lloris (35 anni), ma evidentemente lo scenario che si prospetta all'orizzonte è molto diverso.