Atalanta
Numeri

Verona-Atalanta, tre grandi motivi per vincere anche al Bentegodi (tra passato e futuro)

Record dopo record, la Dea continua la sua inarrestabile marcia ai vertici del calcio italiano

Verona-Atalanta, tre grandi motivi per vincere anche al Bentegodi (tra passato e futuro)
Atalanta 17 Luglio 2020 ore 00:45

di Fabio Gennari

Per l'aritmetica conquista della Champions League manca ormai pochissimo, ma la sfida di Verona è molto importante per l'Atalanta anche per altri tre grandi motivi (almeno). In primo luogo, il terzo posto: attualmente la Dea è davanti alla Lazio di 1 punto (70 contro 69) e lunedì sera i biancocelesti di Inzaghi giocano a Torino contro la Juventus. Vincere a Verona significherebbe tenere dietro la Lazio, andare a -4 dalla Juve e superare anche l'Inter (71 punti) che giocherà contro la Roma.

La vittoria a Verona, in secondo luogo, significherebbe staccare la Roma (quinta in campionato) in modo definitivo e permetterebbe di stabilire il nuovo record di successi in Serie A con l'incredibile parziale di 22 vittorie in 34 partite. Terzo e ultimo dato da tenere d'occhio è quello dei punti conquistati: salire a 73 significherebbe stabilire il nuovo primato della nostra storia, che adesso è fissato a 72 e risale alla stagione 2016/17, quella del ritorno in Europa con il quarto posto.