Aiuto reciproco

Accordo tra Trenord e Protezione Civile per la gestione e la prevenzione delle emergenze

La convenzione è stata presentata dall’amministratore delegato Marco Piuri e dagli assessori regionali Terzi e Foroni

Accordo tra Trenord e Protezione Civile per la gestione e la prevenzione delle emergenze
Attualità 29 Giugno 2021 ore 17:22

La Protezione Civile di Regione Lombardia e Trenord hanno sottoscritto oggi (martedì 29 giugno) una convenzione per la prevenzione e la gestione di criticità ed emergenze. L’accordo, valido per cinque anni, è stato presentato oggi da Marco Piuri, amministratore delegato di Trenord e dai membri della Giunta regionale Claudia Maria Terzi, assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, e Pietro Foroni, assessore al Territorio e Protezione Civile.

Protezione Civile e Trenord si occuperanno di attivare un supporto reciproco in caso di emergenze, in modo da aumentare l’efficacia della gestione o della prevenzione di criticità. In particolare, Protezione Civile, con la propria rete territoriale, offrirà supporto a Trenord in caso di episodi critici significativi dovuti a guasti, incidenti o interruzioni della circolazione per eventi meteo particolarmente intensi.

Per garantire l’efficacia e la tempestività degli interventi, sarà progressivamente implementata tra le rispettive Sale Operative la condivisione di informazioni e di notizie di allerta relativa a rischi naturali che possano pregiudicare il regolare svolgimento del servizio.

In virtù di questa nuova collaborazione, Trenord metterà a disposizione di Protezione Civile per la gestione di emergenze ed eventi mezzi di trasporto, ambienti e staff. L’azienda ferroviaria offrirà supporto anche per attività di previsione e prevenzione, come esercitazioni o comunicazioni pubbliche. La sinergia tra le due realtà si realizzerà infine con attività di formazione ed esercitazioni congiunte in ambito ferroviario e sul territorio.

«Il principale obiettivo è quello di ampliare la collaborazione istituzionale con i gestori delle ferrovie, consentendo così una misura integrata delle attività di Protezione civile sulla maggior parte della rete ferroviaria regionale – ha illustrato l’assessore Foroni –. L’accordo mira a sviluppare modelli condivisi di intervento per la gestione delle emergenze. Questa operazione mostra la volontà da parte dell’istituzione regionale di proseguire il percorso di collaborazione nel campo della Protezione civile di Regione e Gruppo Ferrovie, allo scopo di garantire il miglioramento e la prevenzione delle situazioni a rischio idrogeologico e delle infrastrutture critiche».