Menu
Cerca
Il verdetto

Alla Turismo Pro Clusone va in scena il ribaltone: premiata la “lista” dei giovani

Numero di iscritti (e votanti) decuplicato per l'associazione turistica dell'Altopiano, Giovanni Baretti il più votato. Al suo gruppo dieci dei tredici seggi in Consiglio. Rieletto il presidente uscente Pelizzari

Alla Turismo Pro Clusone va in scena il ribaltone: premiata la “lista” dei giovani
Attualità Val Seriana, 20 Aprile 2021 ore 19:16

di Giambattista Gherardi

Dopo un’animata campagna elettorale senza esclusione di colpi, si sono chiuse domenica 18 aprile le operazioni di voto per il rinnovo del Consiglio della Turismo Pro Clusone. Un appuntamento che ha coinvolto, soprattutto attraverso i social, i cittadini della capitale dell’Altopiano e della Val Seriana per intere settimane.

Più che i programmi, spesso sovrapponibili e utili al rilancio turistico di Clusone, ad animare le discussioni è stata la creazione di vere proprie liste di candidati, con tanto di presidenti in pectore e accuse, nemmeno troppo velate, di tessere “comprate” al solo scopo di allargare la propria base elettorale. Una variazione statutaria delle ultime settimane aveva in effetti rimosso la necessità di essere soci da almeno sei mesi per poter votare, con conseguente affluenza al seggio (nella sede sotto l’orologio Fanzago) addirittura decuplicata rispetto al passato.

Piazza dell’Orologio a Clusone

Da lunedì 12 a domenica 18 aprile, le schede di voto espresse sono state ben 527 (di cui solo due nulle) mentre solo pochi mesi fa, alla fine del 2020, i soci iscritti erano poco più di una cinquantina. Su ogni scheda era possibile esprimere sino a sette preferenze, su una rosa di ben 39 candidati. La maggioranza uscente ripresentava, fra gli altri, anche l’attuale presidente Paolo Pelizzari, ma aveva in più occasioni indicato Attilio Merati quale candidato alla massima carica dell’associazione (la cui elezione spetterà al nuovo Consiglio).

A rompere gli indugi della campagna elettorale di cui sopra, era stata invece una lista di giovani, propostasi con volantini, programmi e annunci degni di una consultazione amministrativa. Proprio questo gruppo ha monopolizzato il risultato finale, ottenendo ben dieci dei tredici posti disponibili in Consiglio. Più votato di tutti Giovanni Baretti (foto di apertura, già presidente della Turismo Pro Clusone per due mandati nel recente passato) con 246 preferenze, affiancato da Stefania Lazzari (223), Barbara Savoldelli (189), Evelin Sozzi (177), Sara Legrenzi (175), Nadia Confalonieri (163), Fabiola Barbusca (149), Simone Foti (149), Silvia Maninetti (149) e Matteo Trussardi (132).

Il listone dei candidati al nuovo consiglio della Turismo Pro Clusone

Confermati in Consiglio (che dovrà ripartire fra gli eletti le nuove cariche sociali) anche Diego Percassi (159), Paolo Pelizzari (150) e Cristina Iori (110). Il presidente in pectore Attilio Merati è stato il primo dei non eletti, con 95 preferenze personali. Fuori dagli eletti anche gli esponenti della “variante argentina”, la lista di candidati di origine straniera coagulatasi attorno al nome di Roberto Omar Videla, che ha conquistato soltanto 53 preferenze nonostante una campagna che ha visto scorrazzare per Clusone anche una bici cargo attrezzata con una Torre dell’Orologio semovente.

A breve verrà definita la carica di presidente: da decidere se verrà confermata la volontà dei votanti, che hanno indicato Giovanni Baretti, oppure se toccherà a Simone Foti, consigliere uscente e da molti indicato come coordinatore della “lista” vincitrice.

Le preferenze ottenute dai singoli candidati: Baretti Giovanni 246, Lazzari Stefania 223, Savoldelli Barbara 189, Sozzi Evelin 177, Legrenzi Sara 175, Confalonieri Nadia 163, Percassi Diego 159, Pelizzari Paolo 150, Barbusca Fabiola 149, Foti Simone 149, Maninetti Silvia 149, Trussardi Matteo 132, Iori Cristina 110, Merati Attilio 95, Lazzaretti Sergio 83, Polattini Chiara 69, Bigoni Moira 62, Lussignoli Paolo 56, Videla Roberto Omar 53, Cattaneo Angelo 51, Videla Anthony Omar 51, Imberti Adele 50, Foscarini Massimiliano 45, Percassi Romina 44, Xhemalaj Jennifer 44, Balduzzi Giacomo 43, Epifani Giuseppe 41, Argueta Benitez Michael Steeng 39, Soumaoro Bintou 39, Bovi Mirko 36, Castronovo Sonia Eleonora 36, Metohu Brunilda 32, Crippa Marta 27, De Vignani Biblide 23, Donati Fabio 22, Nicolich Libero 18, Balosetti Claudio 14, Fuentes Escobar Maybelline Valeria 11, Binda Monica Anna 7.