dal 25 giugno

Altri lavori in città (stavolta per Chorus Life): via Bianzana non chiude, ma si restringe

Per realizzare il parcheggio sotterraneo. Garantito il doppio senso di marcia tra via Corridoni e via Serassi, ma la carreggiata sarà più stretta

Altri lavori in città (stavolta per Chorus Life): via Bianzana non chiude, ma si restringe
Attualità Bergamo, 22 Giugno 2021 ore 17:27

Venerdì prossimo a Bergamo si aprirà l’ennesimo cantiere, necessario alla realizzazione dell’ingresso del parcheggio interrato (e già scavato) nell’ex area dismessa OTE, dove sorgerà Chorus Life.

Ruspe e mezzi pesanti occuperanno via Bianzana, ma gli automobilisti in uscita dalla città o in ingresso dal Rondò delle Valli possono stare tranquilli: il doppio senso di marcia sarà garantito, anche se la larghezza della carreggiata sarà leggermente ridotta e, di conseguenza, saranno probabili gli incolonnamenti.

Nello specifico, dalle 9 di venerdì 25 giugno e fino alla fine dell’anno la viabilità in via Bianzana, nel tratto compreso tra via Corridoni e via Serassi, sarà regolata nel seguente modo:

  • restringimento della carreggiata a vista mantenendo una corsia per ogni senso di marcia
  • istituzione del limite di velocità di 30 chilometri orari
  • deviazione dei pedoni sul marciapiede opposto rispetto a quello interessato dai lavori

Inizialmente si era pensato di chiudere una corsia lungo la strada, ma le ricadute a livello viabilistico sarebbero state tragiche. Si è trovata quindi una soluzione di compromesso, che allungherà i tempi del cantiere aperto da Groupedil nella zona a Est della città, ma consente di mantenere il doppio senso di marcia. Il trasporto pubblico non subirà deviazioni.