Attualità
dopo l'invasione russa

Chiuso lo spazio aereo ucraino, sospesi i voli anche dall'aeroporto di Orio al Serio

Le compagnie Wizz Air e Ryanair hanno annunciato lo stop temporaneo dei collegamenti da e per l'Ucraina, almeno i prossimi 14 giorni

Chiuso lo spazio aereo ucraino, sospesi i voli anche dall'aeroporto di Orio al Serio
Attualità 24 Febbraio 2022 ore 15:36

«A causa della chiusura dello spazio aereo ucraino avvenuto durante la notte e dell'invasione da parte delle forze russe, tutti i voli Ryanair da e per l'Ucraina saranno sospesi per i prossimi 14 giorni». Con una breve nota pubblicata sul proprio sito internet la compagnia low cost irlandese ha annunciato ai viaggiatori la sospensione (per il momento temporanea) dei collegamenti con l’Ucraina. Quindi anche di quelli in partenza dall’aeroporto di Orio al Serio. Nello specifico, ad essere cancellato è stato il volo diretto a Kiev, un collegamento garantito con una cadenza di quattro volte alla settimana.

«Tutti i passeggeri interessati saranno avvisati via e-mail in mattinata e tutti i voli da e per l'Ucraina saranno rimossi da ogni promozione per le successive quattro settimane fino a quando non saranno disponibili ulteriori informazioni dalle agenzie di sicurezza dell'UE – continua il comunicato -. Ryanair continuerà a impegnarsi per offrire i suoi servizi da e per l'Ucraina e ci auguriamo di poter ripristinare i nostri voli quanto prima».

La stessa decisione è stata presa da Wizz Air, compagnia aerea ungherese a basso costo, e anche il volo di HiSky diretto a Chisinau, capitale della Moldavia, è stato soppresso a causa della chiusura dello spazio aereo.

Sempre questa mattina (giovedì 24 febbraio) l’Enac, Ente nazionale per l’aviazione civile, ha fatto sapere che, a causa dello scoppio del conflitto, è stato disposto il divieto di sorvolare lo spazio aereo ucraino e nei territori confinanti interessati da azioni militari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter