Attualità
L'iniziativa

Del Bono e Gori al volante alla 1000 Miglia per promuovere Bergamo-Brescia Capitali della cultura 2023

I due sindaci promuoveranno l'alleanza partecipando insieme alla corsa, ma a bordo di una moderna Mercedes Sl Amg Gle 53

Del Bono e Gori al volante alla 1000 Miglia per promuovere Bergamo-Brescia Capitali della cultura 2023
Attualità Bergamo, 27 Maggio 2022 ore 17:04

Bergamo e Brescia unite non soltanto come Capitali italiane della cultura 2023, ma anche attraverso i propri primi cittadini. Emilio Del Bono e Giorgio Gori promuoveranno l'alleanza fra le rispettive città partecipando insieme alla 1000 Miglia, famosa competizione tra auto d'epoca di origine bresciana.

Come riporta Bresciaoggi, a fianco delle auto vintage che dal 15 al 18 giugno attraverseranno tutta l'Italia, da Brescia a Roma (e viceversa) passando per Bergamo, i due sindaci parteciperanno alla rievocazione storica a bordo di una modernissima Mercedes Sl Amg Gle 53 che sfoggerà sulla carrozzeria, in bella vista, il logo della Capitale della cultura 2023. Una scelta studiata per permettere Del Bono e Gori di partecipare lontano dai rischi e inconvenienti che un'auto d'epoca potrebbe presentare, ma anche per evitare il confronto delle prove di regolarità.

Ancora non si sa il percorso che i due sindaci – al loro esordio alla 1000 Miglia – seguiranno: l'ipotesi più probabile è che affiancheranno le auto in gara soltanto al rientro dalla Capitale, ma non è escluso che possano partecipare a tutta la competizione.

Il 15 giugno la gara prenderà il via da Brescia e percorrerà in senso orario l'Italia. Quattro giorni in cui si correrà lungo il lago di Garda e si passerà fra Mantova e Ferrara, Cervia, Milano Marittima, l'entroterra romagnolo e San Marino fino a Roma. Poi il rientro: dalla Capitale a Parma, passando per la Toscana, Varano de' Melegari, Monza, Bergamo e infine di nuovo Brescia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter