Attualità
Quindicesima edizione

Domenica c'è il Bergamo Historic Gran Prix "attorno" alle Mura. Ecco i provvedimenti viabilistici

Si tratta della rievocazione del GP di Bergamo del 1935. Per garantire lo svolgimento della corsa, saranno attivi una serie di provvedimenti alla viabilità

Domenica c'è il Bergamo Historic Gran Prix "attorno" alle Mura. Ecco i provvedimenti viabilistici
Attualità Bergamo, 25 Maggio 2022 ore 15:36

Torna, per la sua quindicesima edizione, la Coppa Città di Bergamo: la storica rievocazione del GP di Bergamo che vide trionfare Tazio Nuvolari sulla sua Alfa Romeo P3 nel 1935. Da alcuni anni, la manifestazione viene riproposta nella formula Bergamo Historic Gran Prix, che nelle precedenti edizioni ha riscontrato un grande successo fra il pubblico, registrando circa trentamila presenze nel 2019. L'appuntamento è fissato per domenica 29 maggio: il Circuito delle Mura verrà percorso, anche quest'anno, in senso orario come accadeva nel 1935.

Il tracciato, con partenza da piazza della Cittadella, attraversa la porta del Pantano scendendo dalla Boccola, seguendo il lungo rettilineo fino alla chiesa di Sant'Agostino per imboccare – passata l'impegnativa curva con cambio di pendenza – la salita del viale delle Mura e affrontare infine la chicane di porta San Giacomo. Ben 2.980 metri di percorso, che verrà chiuso al traffico nel pomeriggio. Per garantire lo svolgimento della corsa saranno infatti attivi una serie di provvedimenti viabilistici.

Dalle ore 19 di sabato 28 alle 19 di domenica 29 maggio (e comunque fino al termine della manifestazione), in piazza Cittadella e in largo Colle Aperto, lato Belvedere, sarà attivo il divieto di sosta 0-24 (anche negli spazi di sosta regolamentata) con rimozione forzata esteso a tutte le categorie di veicoli (a eccezione dei mezzi appartenenti all'organizzazione).

Domenica 29 maggio, dalle 5 alle 19, in largo Colle Aperto, viale delle Mura, parcheggio Baluardo di S. Michele, via Fara, via San Lorenzo, via della Boccola: divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati per tutte le categorie di veicoli, mentre in via Fara (a margine del prato) ci sarà anche un restringimento della carreggiata a vista.

Infine, sempre domenica 29 maggio, dalle 13 alle 18, lungo il percorso della gara (largo Colle Aperto-viale delle Mura-via Fara-via San Lorenzo-via della Boccola) sarà attivo il divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli compresi i mezzi di servizio del trasporto pubblico locale, i quali potranno transitare in uscita da Città Alta entro le ore 12:30.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter