Attualità
taglio del nastro

Educare al rispetto dell'acqua: inaugurato a Cologno al Serio l’Educational Center di Uniacque

Il centro didattico, grazie anche a laboratori pratici, insegna ai bambini come tutelare questo bene adottando uno stile di vita più attento

Educare al rispetto dell'acqua: inaugurato a Cologno al Serio l’Educational Center di Uniacque
Attualità 21 Marzo 2022 ore 17:27

I bambini potranno imparare a conoscere il valore di una risorsa preziosa come l’acqua e scoprire in che modo è possibile tutelare questo bene adottando uno stile di vita più attento e consapevole. A Cologno al Serio è stato infatti inaugurato oggi (21 marzo) l’Educational Center di Uniacque, nuovo centro didattico aperto ai giovani studenti delle scuole elementari e medie bergamasche.

La struttura, sviluppata in collaborazione con Edoomark che si è occupata della progettazione e della realizzazione del percorso didattico e degli allestimenti interni, è nata per spiegare il funzionamento del ciclo idrico integrato, dal rubinetto di casa allo scarico fino al ritorno nell’ambiente, e per avvicinare i più giovani a un uso sostenibile dell’acqua.

«Le nuove generazioni avranno il compito fondamentale d’insegnare a loro volta il rispetto per l’acqua e per l’ambiente - spiega Pierangelo Bertocchi, amministratore delegato di Uniacque -. L’Educational Center è stato pensato per coinvolgere in modo attivo i più piccoli e le scuole. Volutamente vicino al nostro depuratore di Cologno al Serio, che sarà visitabile, il centro si propone come spazio ideale per far conoscere da vicino il lungo viaggio dell’acqua e il ruolo centrale che ha nelle nostre vite».

Come viene raccolta, trasportata e depurata l’acqua che scorre ogni giorno dal rubinetto di casa? Come funziona la rete idrica? E la depurazione, come avviene e a cosa serve? Per rispondere a queste domande all’interno centro didattico verranno organizzati percorsi gratuiti, esperimenti scientifici, quiz, videoproiezioni e allestite tre diverse aree gioco, ognuna dedicata ad approfondire un aspetto del ciclo idrico. Quella dedicata al sistema idrico integrato, la prima che si incontra, è organizzata con un plastico di tre metri che riproduce le tre fasi centrali del ciclo: una serie di pannelli interattivi permette di vedere in tempo reale come funziona il sistema integrato e capire come agiscono, ad esempio, la pressione e la gravità.

Si passa poi all’area d’ingegneria idraulica dove, grazie a prove pratiche, si scoprono le pendenze degli impianti idrici e il principio dei vasi comunicanti. Il viaggio termina nella terza area gioco, che prevede esperimenti scientifici “sul campo” per capire il funzionamento della depurazione delle acque reflue, ovvero come i sistemi di filtraggio depurano l’acqua, in che modo agiscono i fanghi attivi verso i batteri e, per ultimo, come avviene la sedimentazione dell'impianto di depurazione. La visita all’impianto completa il percorso, permettendo di visionare in prima persona l’attività quotidiana di Uniacque.

«Quest’anno, in occasione dei quindici anni di Uniacque, abbiamo deciso d’investire nella formazione degli adulti di domani al rispetto per l’ambiente e all’uso consapevole della risorsa idrica – conclude il presidente Luca Serughetti -. Il percorso educativo che proponiamo si avvale di approcci laboratoriali ed esperienze capaci di arricchire il bagaglio di bambini e studenti in modo divertente e coinvolgente. Desideriamo trasmettere a tutti i giovani cittadini bergamaschi l’inestimabile valore dell’acqua, stimolando la loro sete di conoscenza».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter