Attualità
Pullman

FlixBus amplia le tratte con Bergamo e la Lombardia in vista della stagione turistica

Con oltre 50 città colegate, la città si riconferma snodo privilegiato in Italia e l’aeroporto di Orio al Serio è sempre più al centro della rete degli autobus verdi

FlixBus amplia le tratte con Bergamo e la Lombardia in vista della stagione turistica
Attualità Bergamo, 05 Maggio 2022 ore 12:07

Con l’estensione dei collegamenti fra l’autostazione di Piazzale Marconi e oltre 50 città, Bergamo si riconferma una meta privilegiata e uno snodo nevralgico all’interno della rete italiana di FlixBus. Un avvenimento importante è rappresentato dalla partenza dei collegamenti tra Bergamo e altre città in Lombardia: sono infatti già operative tratte regionali con cui è possibile arrivare senza cambi a Milano, raggiungibile fino a tre volte al giorno in circa un’ora, Brescia (a 45 minuti) e Cremona (a un’ora e 40 minuti).

I primi collegamenti regionali attivati con Milano, Brescia e Cremona si aggiungono a quelli attivi con molte fra le principali destinazioni italiane, come Torino, Venezia, Trieste, Bologna, Napoli e Bari, città d’arte come Vicenza, Modena e Lecce, centri universitari come Parma, Reggio Emilia e Padova e mete turistiche di richiamo come Sanremo, Pompei o la Calabria ionica. Bergamo resta inoltre uno snodo importante sulle direttrici del turismo internazionale, grazie alle connessioni operative con la Francia e la Croazia: nell’arco di un pomeriggio si possono infatti raggiungere da Piazzale Marconi sia Lione, una delle principali città dell’Esagono, sia Fiume, hub strategico per chi vuole esplorare le bellezze della costa croata.

Orio al Serio pronto ad accogliere i passeggeri in arrivo da 65 località

Con l’avvicinarsi della stagione turistica, FlixBus ha investito ulteriormente anche nei collegamenti con Orio al Serio, portando a 65 il numero delle città connesse con lo scalo. Si innalza la frequenza dei collegamenti con alcune delle principali città del nord Italia come Torino (dove si superano le 10 corse quotidiane), Verona (collegata fino a nove volte al giorno) o Venezia (fino a sei corse giornaliere). Fra gli altri centri che continuano a beneficiare delle tratte attive con lo scalo ci anche Genova, Aosta, Trento, Bolzano, Vicenza, Piacenza, Parma e Modena.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter