Menu
Cerca
Ripresa in vista?

L'aeroporto di Orio scommette sul turismo estivo: si punta ai 7 milioni di passeggeri

Si viaggia in 115 destinazioni, che saliranno a 130 a pieno regime. Per il momento, i viaggiatori preferiscono restare in Italia

L'aeroporto di Orio scommette sul turismo estivo: si punta ai 7 milioni di passeggeri
Attualità Bergamo, 04 Giugno 2021 ore 09:57

Il buon andamento della campagna vaccinale sta spingendo la ripresa del turismo, in Italia e all’estero. Lo si vede dall’adesione di massa dei giovani: i numeri in Lombardia parlano di circa 450 mila prenotazioni del vaccino in 12 ore; la speranza è che la tanto attesa prima dose rappresenti il lasciapassare per le meritate vacanze estive.

Per questa ragione l’aeroporto di Orio al Serio guarda ai prossimi mesi come la rampa di lancio per una ripartenza solida e duratura: a breve i turisti potranno raggiungere fino a 115 destinazioni turistiche, che saliranno fino a 130. Lo scalo punta a raggiungere entro fine anno la soglia dei 7 milioni di passeggeri, traguardo che riporta indietro nel tempo al 2009.

Se prima del Covid le rotte di riferimento partivano e decollavano da e verso Londra, Barcellona e Napoli, oggi il mercato guarda più “in casa”: le città principali meta dei turisti sono Napoli, Catania, Palermo e Bari, ma per l’estate si punta anche su Olbia grazie al volo inaugurato la scorsa settimana da easyJet.