Menu
Cerca
isola minore

Montisola punta a diventare Covid-free grazie alla deroga per la vaccinazione di massa

Il nullaosta è già stato chiesto e ottenuto da altre isole minori, quali Procida e Salina, oppure le Eolie o Capri

Montisola punta a diventare Covid-free grazie alla deroga per la vaccinazione di massa
Attualità 11 Maggio 2021 ore 12:33

Le persone più maliziose ci vedono il solito rimedio all’italiana per saltare la fila e vaccinarsi il più velocemente possibile in barba alle categorie suddivise per fasce anagrafiche. Per i diretti interessanti, ma anche per diversi politici, il marchio Covid-free per le isole minori rappresenta invece l’ancora di salvezza della stagione turistica estiva. E tra le isole che rivendicano il loro diritto al marchio Covid-free c’è anche Montisola, a tutti gli effetti un’isola minore dal 2016.

Come riporta l’Eco di Bergamo, la richiesta sarà avanzata in settimana dal sindaco Fiorello Turla al presidente lombardo Attilio Fontana, così da ottenere il via libera per la vaccinazione di massa. Vaccinare tutta la popolazione target non dovrebbe richiedere tempi particolarmente lunghi o un numero elevato di dosi, visto che su 1.449 persone, il 41% ha ricevuto la prima dose.

In questa direzione si sono mosse già Salina e Procida, che saranno seguite nei prossimi giorni dalle Eolie, Capri, Ischia o Capraia. Tra le motivazioni addotte per ottenere le vaccinazioni di massa vi è poi la carenza di servizi, in particolar modo quelli sanitari, per i cittadini che risiedono sulle isole minori, costretti a spostarsi in caso di necessità o emergenza.