Menu
Cerca
la rassegna

Nuovo Pgt, al giro di boa gli incontri virtuali nei quartieri: oggi (26 aprile) tocca a Boccaleone

Domani alle 20.45 sarà la volta dei quartieri di Valtesse e Valverde, mentre il dibattito su Monterosso è in programma per venerdì 30 aprile, sempre alle 20.45

Nuovo Pgt, al giro di boa gli incontri virtuali nei quartieri: oggi (26 aprile) tocca a Boccaleone
Attualità Bergamo, 26 Aprile 2021 ore 09:58

Ripartirà questa sera, lunedì 26 aprile, alle 20.30 da Boccaleone la rassegna d’incontri virtuali nei quartieri della città per illustrare ai residenti il nuovo Pgt. Domani, alle 20.45, sarà la volta dei quartieri di Valtesse e Valverde, mentre il dibattito su Monterosso è in programma per venerdì 30 aprile, sempre alle 20.45.

Nel complesso Palazzo Frizzoni aveva organizzato un calendario con 21 assemblee virtuali, in modo tale da garantire la più ampia partecipazione possibile dei bergamaschi all’iter di progettazione del nuovo documento regolatorio. I nove incontri restanti si concluderanno entro il 20 maggio.

Come partecipare

Alle riunioni, iniziate il 30 marzo, può partecipare chiunque, anche chi non è residente nel quartiere oggetto del dibattito. Un paio d’ore prima dell’orario d’inizio dell’evento sarà inviato un link a tutti coloro che ne avranno fatto richiesta compilando il modulo d’iscrizione sul sito dedicato al nuovo Pgt (QUI il link) o su quello del Comune (QUI il link). Per partecipare è però necessario prenotarsi entro le 8 del mattino del giorno in cui l’incontro è programmato.

Ogni appuntamento prevede la presenza di professionisti che, dopo una prima presentazione dello strumento urbanistico, accoglieranno proposte e suggerimenti avanzati dai partecipanti riguardo agli sviluppi futuri del quartiere specifico che ospita la serata.

Il percorso di partecipazione del nuovo Pgt proseguirà, al termine degli incontri di quartiere, con tre laboratori tematici dedicati all’approfondimento delle linee strategiche (Bergamo Attrattiva, Bergamo Sostenibile e Bergamo Inclusiva) e con sette incontri suddivisi per ambito d’intervento e area territoriale per restituire ai cittadini i risultati rielaborati dall’ufficio di piano della direzione urbanistica.