il finanziamento

Parchi gioco inclusivi, da Regione 120 mila euro per tre progetti a Bagnatica, Ghisalba e Piazzolo

Il Pirellone ha rifinanziato con 856 mila euro un precedente stanziamento da 7 milioni. In tutta la Lombardia sono ventinove i nuovi progetti

Parchi gioco inclusivi, da Regione 120 mila euro per tre progetti a Bagnatica, Ghisalba e Piazzolo
Attualità 21 Giugno 2021 ore 14:42

Grazie a un contributo regionale del valore di 120 mila euro a Bagnatica, Ghisalba e Piazzolo saranno realizzati nuovi parchi dotati di giochi inclusivi, attrezzature che potranno quindi essere utilizzate da tutti i bambini, anche da quelli con eventuali disabilità.

Il Pirellone ha infatti stanziato circa 856 mila euro che finanzieranno, nel complesso, ventinove progetti necessari a togliere le barriere architettoniche dei parchi in diversi Comuni lombardi. «Il gioco rappresenta un momento fondamentale nella crescita e nello sviluppo delle relazioni sociali per i bambini – sottolinea Alessandra Locatelli, assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità -. Soprattutto per i bambini con gravi disabilità, o più fragili, è indispensabile poter realizzare aree attrezzate con giochi adeguati».

I ventinove progetti erano rimasti esclusi da un precedente investimento della Regione da 7 milioni di euro. Un fondo dedicato alle amministrazioni locali che, grazie all’approvazione di questa delibera, è stato rifinanziato.

«Durante il lockdown – conclude l’assessore Locatelli - le limitazioni e l'isolamento hanno fatto emergere ancor di più il legame tra benessere psico-fisico e possibilità di frequentare spazi verdi all'aperto, per tracciare un significativo percorso di inclusione e accessibilità».