Attualità
Inaugurazione

Parco dei Colli, riaperto dopo i lavori di riqualificazione il sentiero dei Vasi

Il percorso era stato chiuso dopo alcuni episodi franosi, il cantiere è stato cofinanziato da Regione Lombardia e dal Parco dei Colli

Parco dei Colli, riaperto dopo i lavori di riqualificazione il sentiero dei Vasi
Attualità Bergamo, 07 Luglio 2022 ore 15:38

Sono stati presentati oggi (giovedì 7 luglio) i lavori di riqualificazione del sentiero dei Vasi e delle aree limitrofe, un percorso di 1,9 chilometri che si snoda tra via Ramera e località Gallina, nel Comune di Bergamo, appartenente ad un’area che si sviluppa su 8 ettari di bosco. Il sentiero è stato quindi riconsegnato ai cittadini, dopo gli episodi franosi che avevano portato alla sua chiusura.

Tra gli obiettivi del progetto la messa in sicurezza dal punto di vista idrogeologico del sito, la sua valorizzazione dal punto di vista ecosistemico e il restauro dell’antico manufatto dei Vasi.

«Si è trattato di un intervento di riqualificazione ambientale complessiva, con interventi mirati per risolvere tematiche di carattere idrogeologico e di restauro dell’antico canale - ha commentato Angelo Colleoni, vicepresidente del parco dei Colli di Bergamo -. Il recupero di questo percorso vede il Parco impegnato alla sua manutenzione per i prossimi quattro anni, anche perché sono state messe a dimora oltre mille nuove piante e nei prossimi anni ne verranno posizionate altre in sostituzione delle numerose presenze infestanti, rintroducendo l’originaria presenza arborea».

L’intervento sul sentiero è stato molto complesso, anche per via delle molte proprietà private attraversate dal tracciato. Il cantiere, voluto dal Comune di Bergamo, ha richiesto l’impegno di una somma pari a  136.400 euro, per rimuovere massi e alberi caduti, sistemare il terreno franato da monte a valle, i pezzi di muro di contenimento crollati e mettere in sicurezza diversi alberi pericolanti. 150 giorni di lavoro in totale, con l’utilizzo di mezzi ecosostenibili.

«Come Amministrazione abbiamo realizzato da subito le opere di consolidamento dopo le numerose frane succedutesi negli anni scorsi, un intervento molto complesso dato che diversi alberi pericolanti si trovavano su più proprietà private – ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla -. Fondamentale quindi la collaborazione con il parco dei Colli, una collaborazione che da anni ci vede uniti nella riqualificazione del territorio, come avvenuto, per esempio, ad Astino dopo le alluvioni del 2016».

Vista l’entità delle opere da realizzarsi e soprattutto l’importanza storico-ambientale che questo antico percorso riveste per la città di Bergamo, il parco dei Colli si è preso l’impegno di provvedere alla sistemazione di tutto il tracciato e, a partire dal 2020, l’ente di Valmarina si è attivato per la ricerca dei fondi, mettendosi in contatto con i proprietari dei terreni, circa una ventina. Nel 2021, il parco dei Colli ha vinto con un proprio progetto il bando relativo al contrasto del dissesto idrogeologico per il territorio di «pianura e collina» di Regione Lombardia, dando così il via ai lavori, che si sono conclusi di recente. Un intervento complessivo del valore di 249 mila e 300 euro, cofinanziato dai due enti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter