Attualità
Ambiente

Parco del Brembo, altro scarico illegale di rifiuti

Un episodio simile si era verificato a inizio maggio: arrivano di notte e scaricano con un ribaltabile nella zona di Bonate Sotto

Parco del Brembo, altro scarico illegale di rifiuti
Attualità Ponte San Pietro e Isola, 18 Maggio 2021 ore 14:20

Continua la vicenda dei rifiuti scaricati illegalmente nel Parco del Basso Corso del Fiume Brembo, nella zona di competenza di Bonate Sotto. Ieri (lunedì 17 maggio) è arrivata sui social una nuova segnalazione di un cittadino che ha rinvenuto una mole importante di macerie, legno e teli di plastica nel punto prima del piccolo guado creato da una ramificazione del fiume.

Un episodio molto simile si era verificato lo scorso 9 maggio, quando era giunta un'altra segnalazione, ad opera del sindaco di Bonate Sotto Carlo Previtali, di abbandono rifiuti nei pressi della zona della cascina Monzani. In quel caso si era ipotizzato avessero scaricato di notte, in maniera tale da non essere visti, utilizzando un camion con cassone ribaltabile. Sul posto erano state lasciate ancora macerie e cassette di legno, per cui verrebbe da pensare che a compiere questa azione sia stata o una ditta che non vuole impegnarsi in spese di smaltimento rifiuti, o qualcuno che si occupa di disfarsi illegalmente di materiali di scarto.

3 foto Sfoglia la gallery

Nel frattempo il sindaco si sta confrontando con i suoi omologhi di Madone e Filago, gli altri due comuni interessati da quell'area protetta, per riuscire a rintracciare gli autori del gesto.

Le foto del 9 maggio vengono dal gruppo Sei di Filago se... di fb, quella del 17 maggio da Segnalazioni Comune Filago-Marne