la svolta?

Patenti di guida, forse la luce in fondo al tunnel: a settembre previsti 2 mila esami

Grazie ai sette nuovi esaminatori la Motorizzazione inizierà a smaltire le pratiche arretrate

Patenti di guida, forse la luce in fondo al tunnel: a settembre previsti 2 mila esami
Attualità Bergamo, 24 Agosto 2021 ore 11:18

Pare esserci una luce in fondo al tunnel di quanti sono ancora in attesa di conseguire la patente di guida alla Motorizzazione di Bergamo. Gradualmente, infatti, come riporta l’Eco di Bergamo, dopo aver viaggiato su una media di poco superiore ai mille esami mensili, ad agosto ne sono stati eseguiti 1.400. Una cifra che a settembre dovrebbe crescere fino a raggiungere le 2.000 unità circa, merito anche dei sette nuovi esaminatori entrati in servizio.

Ad oggi ci sono oltre 10 mila futuri automobilisti in possesso del foglio rosa che aspettano di mettersi al volante per sostenere l’esame pratico. Una conseguenza del fatto che negli ultimi anni i tempi tecnici per ottenere la patente oscillano dai 6 ai 7 mesi d’attesa.

I nuovi esaminatori, arrivati anche grazie al pressing esercitato dai parlamentari della Lega Simona Pergreffi e Daniele Belotti, che si sono battuti per far sì che si potesse attingere dalle graduatorie dei bandi di assunzione dei comuni, non sono ancora in servizio a tempo pieno ma dopo le ferie l’inversione di tendenza dovrebbe essere ancor più evidente.

Le criticità che affliggono le Motorizzazioni non sono certo una novità, ma l’emergenza Covid aveva contribuito ad acuire i disagi di chi si rivolgeva alle autoscuole per ottenere la patente di guida. Basti pensare che fino ad oggi la media dei posti riservati agli esami era di appena circa il 14 per cento rispetto alle richieste. L’auspicio è che ora si sia entrati effettivamente in una fase di ripartenza, che consenta di recuperare le pratiche arretrate.