Attualità
Territorio

Presentato il primo bilancio sociale di Fondazione Comunità Bergamasca

Il presidente Osvaldo Ranica: «Strumento di trasparenza, motore del cambiamento e dialogo con il territorio»

Presentato il primo bilancio sociale di Fondazione Comunità Bergamasca
Attualità Bergamo, 14 Dicembre 2021 ore 14:05

La Fondazione della Comunità Bergamasca ha presentato il primo bilancio sociale relativo all’anno 2020, diffuso ieri (lunedì 13 dicembre) durante l’evento pubblico dal titolo “Tracciamo il futuro. Progettare. Partecipare. Agire”. Un'occasione per fare il punto su 20 anni di attività al servizio del benessere del territorio bergamasco, con l'obiettivo di rafforzare la coesione sociale, aumentare la capacità solidale e diffondere opportunità sul territorio.

L’evento – organizzato in collaborazione con Fondazione Cariplo e con il patrocinio di Comune di Bergamo, Provincia di Bergamo e Regione Lombardia – si è svolto nella prestigiosa cornice della ex Chiesa di Sant’Agostino – Aula Magna dell’Università degli studi di Bergamo. Ad inaugurare la serata i saluti di benvenuto del Rettore, Sergio Cavalieri, e del Presidente della Fondazione della Comunità Bergamasca, Osvaldo Ranica, il quale ha voluto sottolinerare l'importanza del «Bilancio Sociale come strumento di trasparenza, motore del cambiamento e dialogo con il territorio».

5 foto Sfoglia la gallery

Secondo i dati, nel 2020 sono stati raccolti 2,7 milioni di euro tra donazioni e contributi, di cui il 66 per cento (1,8 milioni di euro) da Fondazione Cariplo. Sono stati inoltre finanziati con 2,8 milioni di euro ben 223 progetti, a favore di 208 beneficiari della nostra provincia. Favorito l’ambito sociale con 145 progetti per 2,1 milioni di euro mentre per la cultura 78 progetti hanno ricevuto un sostegno pari a 683 mila euro.

In 20 anni di filantropia sono stati sostenuti 4.393 progetti ed erogati 47,2 milioni di euro per il sociale (61 per cento), la cultura (37 per cento) e l’ambiente (2 per cento).

Nella situazione di grave emergenza nei primi mesi del 2020 la Fondazione, insieme alla rete di solide relazioni costruite nel tempo, ha dato vita alla raccolta fondi straordinaria #SosteniAMOBergamo,con una raccolta per l’emergenza pari a 596 mila euro. La Fondazione, in particolare, si è impegnata a tenere vive le realtà associative a supporto dei più fragili, costituendo un tavolo di lavoro con la Conferenza dei Sindaci e Ats Bergamo, per realizzare azioni urgenti e necessarie a garantire la continuità dell’assistenza sociale.