Attualità
Allarme costante

Siccità e crisi idrica, ecco la situazione dei fiumi Adda e Oglio e del lago d'Iseo

Sebbene per l'acqua potabile, al momento, non ci sia preoccupazione, bisogna monitorare il livello dei bacini del territorio

Siccità e crisi idrica, ecco la situazione dei fiumi Adda e Oglio e del lago d'Iseo
Attualità 16 Luglio 2022 ore 11:43

La situazione siccità in Lombardia continua a essere critica, soprattutto per le conseguenze sul piano agricolo. E mentre il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha lanciato un preoccupato allarme per l'immediato futuro, è utile vedere concretamente quale sia la situazione dei bacini regionali che riguardano direttamente la Bergamasca.

Una premessa: la criticità principale è sull'acqua destinata all'agricoltura, mentre per fortuna, al momento, le falde freatiche lombarde possono tranquillamente continuare a garantire acqua potabile per gli usi civili.

Lago di Como e fiume Adda

Il livello attuale del lago di Como è -38,2 cm (riempimento in % = 1,2% - 1 cm di lago = 1,4 milioni di metri cubi d'acqua). Erogazione attuale: 111,60 m3/s che, dedotto il DMV di 11 m3/s (derogato) corrispondono al soddisfacimento del 46% delle derivazioni irrigue.

Se non piove si prevede di poter mantenere l'erogazione fino al 25 luglio, poi si prevede che il lago si troverà al livello minimo e l'erogazione nel Ticino sarà dipendente dagli afflussi provenienti da monte.

Sono stati raggiunti tre accordi volontari con i gestori idroelettrici della Valtellina-Valchiavenna (A2A, Edion e Enel): 16 giugno per 10 gg per garantire un deflusso verso il lago di circa 3,7-4 milioni di metri cubi al giorno che corrispondono a una portata in ingresso di circa 40 m3/s; 27 giugno l'accordo è stato garantito per altri 10 giorni; 8 luglio è stato acquisita la disponibilità per garantire almeno per altri 10 giorni 5,7 milioni di metri cubi al giorno (anche con riattivazione impianto Enel in manutenzione).

Lago d'Iseo e fiume Oglio

Il livello attuale del Lago d'Iseo è di -22,3 cm (riempimento in % = 5,7% - 1 cm di lago = 600.000 metri cubi d'acqua). Erogazione attuale: 34,80 m3/s che, dedotto il DMV di 3,5 m3/s (derogato) corrispondono al soddisfacimento del 41% delle derivazioni irrigue.

Se non piove si prevede di poter mantenere l'erogazione fino al 25 luglio, poi si prevede che il lago si troverà al livello minimo e l'erogazione nel Ticino sarà dipendente dagli afflussi provenienti da monte.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter