atto vandalico

Tagliati i cavi elettrici dei semafori a Bonate Sotto, il sindaco: «Gesto di una gravità inaudita»

I semafori che regolano il senso unico alternato lungo via Vittorio Veneto sono andati in tilt domenica mattina (20 giugno)

Tagliati i cavi elettrici dei semafori a Bonate Sotto, il sindaco: «Gesto di una gravità inaudita»
Attualità Ponte San Pietro e Isola, 21 Giugno 2021 ore 09:35

Qualcuno (o più ignoti) ha volutamente tranciato i cavi elettrici collegati ai semafori che regolano il transito con un senso unico alternato lungo via Vittorio Veneto, creando scompiglio tra gli automobilisti.

L’atto vandalico è avvenuto nella mattinata di ieri, domenica 20 giugno, a Bonate Sotto. A denunciarlo è stato lo stesso sindaco Carlo Previtali, con un messaggio pubblicato su Facebook. «Il gesto si commenta da solo – ha scritto -, di una gravità inaudita. Nel caso di incidente e provata manomissione di impianto, una denuncia per tentato omicidio, difficilmente la si evita».

I semafori, necessari a garantire la sicurezza degli automobilisti lungo una strada particolarmente trafficata, erano stati installati il 14 giugno scorso, in occasione dell’avvio di installazione della fognatura che si immetterà nella rete del Comune di Madone.

«Chiedo di dare massima diffusione in modo che il diretto interessato si renda conto della gravità del gesto – ha concluso il sindaco Previtali -. Nel frattempo la ditta appaltatrice sta valutando quale sistema adottare per gestire al meglio in settimana il deflusso del traffico».