Attualità
Dall'8 al 14 febbraio

Torna la settimana di raccolta dei farmaci da banco, per aiutare i più bisognosi a curarsi

Chiunque può contribuire presentandosi in una delle 130 farmacie in provincia di Bergamo aderenti all’iniziativa

Torna la settimana di raccolta dei farmaci da banco, per aiutare i più bisognosi a curarsi
Attualità Bergamo, 03 Febbraio 2022 ore 15:20

Da martedì 8 a lunedì 14 febbraio torna la settimana di raccolta dei farmaci da banco. Presentandosi in una delle 130 farmacie in provincia di Bergamo aderenti all’iniziativa si potranno acquistare medicinali da destinare alle persone più bisognose, aiutandole così a curarsi nonostante il periodo di crisi che molti stanno vivendo da quando è scoppiata la pandemia.

I farmaci raccolti verranno donati alle persone indigenti ospitate nei 68 enti caritativi convenzionati con il Banco Farmaceutico. Dal rapporto sulla povertà sanitaria presentato a novembre dalla Fondazione Banco Farmaceutico risulta che, l’anno scorso, 600 mila persone non hanno potuto acquistare medicinali per ragioni economiche. Una platea cresciuta rispetto al 2020 del 37 per cento.

I numeri della raccolta in Bergamasca

Lo scorso anno in provincia di Bergamo sono state raccolte circa 20.700 confezioni di farmaci, un dato che conferma nuovamente la generosità dei bergamaschi. «Un ringraziamento speciale va ai tre propulsori della giornata di raccolta del farmaco – sottolinea Arnaldo Pellicioli, delegato territoriale di Banco Farmaceutico per Bergamo -. I farmacisti che versando una quota ne permettono la realizzazione, i clienti che acquistano i farmaci e i volontari che mettono a disposizione parte del loro tempo».

«Invitiamo chiunque può permetterselo a donare uno o più medicinali per chi ha bisogno – conclude Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico -. Compiere un semplice atto di altruismo come questo è un modo per farci carico ciascuno di una parte della speranza di tutti».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter