i numeri della regione

A Bergamo un solo nuovo caso, ma i tamponi processati in Lombardia sono appena 3.410

A Bergamo un solo nuovo caso, ma i tamponi processati in Lombardia sono appena 3.410
04 Giugno 2020 ore 18:15

L’esiguità del numero di tamponi processati ogni giorno nei laboratori lombardi è diventata una prassi talmente consolidata negli ultimi giorni che ormai non stupisce più. Peccato però che proprio i tamponi siano l’unico e fondamentale strumento per poter tracciare efficacemente i nuovi contagi: oggi (giovedì 4 giugno) ne sono stati analizzati appena 3.410, mentre ulteriori 1.948 sono ancora in corso di verifica. Numeri francamente ridicoli per pensare di poter gestire in sicurezza la ripresa delle attività lavorative.

2 foto Sfoglia la gallery

 

Per quanto riguarda l’analisi dei dati relativi all’evoluzione dell’epidemia, nella giornata odierna in provincia di Bergamo si registra un solo nuovo positivo. Il totale dei contagiati sale quindi a quota 13.466 persone (ieri erano stati 77 i casi di infezione accertati).

Spostandosi sul territorio regionale, invece, il totale dei positivi sale a 89.526 unità, a fronte degli 84 nuovi contagi (ieri erano stati 237 a fronte però di 11.355 test processati). La percentuale dei casi positivi sul totale dei tamponi giornalieri risulta in aumento rispetto a ieri ed è pari al 2,5 per cento (nella giornata di mercoledì 3 giugno era del 2,1 per cento).

Resta inalterato il numero delle persone attualmente positive al Coronavirus, pari a 20.224 persone, mentre continua il calo dei ricoverati, scesi a 2.954 pazienti (41 in meno) e dei degenti nelle terapie intensive. Nello specifico, ad oggi sono 125 i posti letto occupati nelle rianimazioni (6 in meno rispetto a ieri).

Stabile anche il numero delle vittime giornaliere. I decessi accertati oggi sono 29, lo stesso dato accertato ieri. Il bilancio complessivo delle persone che hanno perso la vita in Lombardia a causa del Covid-19 è quindi di 16.201 persone.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia