i numeri della regione

A Bergamo 11047 positivi, 45 su ieri. Si fisserà un prezzo massimo per le mascherine

A Bergamo 11047 positivi, 45 su ieri. Si fisserà un prezzo massimo per le mascherine
25 Aprile 2020 ore 07:57

Si tratta di un dato ormai assodato: il trend dei contagi evidenzia un calo consolidato. Anche nella giornata di oggi (sabato 25 aprile) il numero dei nuovi positivi nella Bergamasca registra un’ulteriore frenata. Complessivamente sono 11047 le persone contagiate, con 45 nuovi contagi (ieri se ne erano registrati 56).

2 foto Sfoglia la gallery

Anche in Lombardia i dati odierni fanno ben sperare. Dopo tre giornate in cui, in ognuna di esse, si erano accertati circa mille nuovi casi, oggi questo dato torna nuovamente a calare. Complessivamente sono 71969 le persone affette dal Covid-19, con un aumento di 713 unità a fronte di 12642 tamponi processati (ieri l’incremento era stato di 1091 persone con 11583 test analizzati).

Ancora in calo i numeri dei pazienti ricoverati, arrivati a 8489 persone (302 in meno rispetto a ieri) e il dato riferito alle persone in terapia intensiva. Complessivamente sono 724 i degenti in rianimazione, 32 in meno rispetto a ieri. Stabile, infine, il numero delle vittime giornaliere. Complessivamente risultano essere 13269 i decessi, 163 dei quali avvenuti nelle ultime 24 ore (ieri ne erano stati registrati 166).

Nel corso della conferenza stampa tenuta questa mattina il commissario straordinario Domenico Arcuri ha inoltre fatto sapere che prossimamente si procederà a fissare un prezzo massimo oltre il quale le mascherine, indispensabili per gestire l’imminente fase 2, non potranno essere vendute. L’obiettivo dello Stato, sempre stando a quanto dichiarato da Arcuri, è di arrivare a costituire una filiera in grado di produrre almeno 25 milioni di mascherine al giorno e di ridurre (se non azzerare) le importazioni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia