Menu
Cerca
la novità

A Calcio arriva il "tunnel dell'abbraccio" per ospiti della Rsa e familiari

È il primo nella Bergamasca: lungo 4 metri, permette agli anziani di incontrare i propri parenti, separati dal cellophane

A Calcio arriva il "tunnel dell'abbraccio" per ospiti della Rsa e familiari
Cronaca 04 Dicembre 2020 ore 09:54

A ottobre che le case di riposo lombarde hanno dovuto chiudere nuovamente in cancelli e impedire l’accesso ai familiari degli ospiti. Da allora sono ripresi le videochiamate su skype tra anziani e parenti, ma i contatti attraverso un tablet in molti casi rischiano di aumentare la sensazione di isolamento affettivo. Per questa ragione la Fondazione don Carlo Zanoncello, come riporta l’Eco di Bergamo, ha deciso di acquistare un “tunnel dell’abbraccio” che sarà inaugurato il 18 dicembre. È il primo nella Bergamasca: si tratta di un tunnel lungo 4 metri, nel quale gli anziani, accompagnati dagli educatori, potranno entrare e una volta arrivati a metà incontrare i propri parenti, separati dal cellophane. La barriera ha due tasche in cui si potranno infilare le braccia per abbracciarsi o tenersi per mano e il tunnel è completamente illuminato e riscaldato.