a brembate

Accoltellò al polmone un collega al termine di una lite: condannato a 5 anni e 8 mesi

L'episodio risale all'8 febbraio scorso. Bruno Beltutti, 44 anni, residente ad Alba, è stato condannato per tentato omicidio. L'avvocato difensore aveva chiesto l’assoluzione o, in subordine, la derubricazione del reato a lesioni personali

Accoltellò al polmone un collega al termine di una lite: condannato a 5 anni e 8 mesi
16 Settembre 2020 ore 10:54

Aveva accoltellato al costato un collega, perforandogli il polmone, al termine di una lite scoppiata per decidere a chi spettasse per primo la manutenzione e il lavaggio del camion. Fortunatamente la vittima, un 52enne albanese residente a Gorle, se l’è cavata, ma il giudice per l’udienza preliminare Maria Luisa Mazzola ha condannato in abbreviato Bruno Beltutti, 44 anni, residente ad Alba, a una pena di 5 anni e 8 mesi per tentato omicidio. Il difensore del 44enne, l’avvocato Aldo Mirate di Asti, aveva chiesto l’assoluzione o in subordine la derubricazione da tentato omicidio a lesioni personali.

L’aggressione, scoppiata all’interno dell’azienda di autotrasporti di Brembate Petra srl, risale all’8 febbraio scorso. Erano circa le 9 del mattino quando i due uomini hanno iniziato a discutere spintonandosi a vicenda. Il diverbio è proseguito nel cortile esterno della ditta, dove è degenerato: qui Beltutti (attualmente agli arresti domiciliari) aveva improvvisamente estratto un coltello a serramanico dalla tasca della giacca ferendo il collega, il quale ha reagito colpendo alla tempia destra l’aggressore con un paio di stivali che si trovavano nelle vicinanze.

Decisive per le indagini, coordinate dal pm Fabrizio Gaverini, sono state le immagini del sistema di videosorveglianza dell’azienda che hanno ripreso la scena, permettendo agli inquirenti di ricostruire con precisione l’accaduto. L’aggressore, subito dopo la lite, aveva raggiunto un’altra sede dell’azienda ma era stato riportato sul luogo del tentato omicidio dal proprietario della ditta, dove è stato arrestato dai carabinieri di Brembate e della compagnia di Treviglio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia