la novità

Alla Celadina un tendone per i tamponi rapidi, ma resta il problema del personale

I test saranno eseguiti in modalità “drive through”, cioè restando comodamente seduti in automobile, a tutte le persone segnalate dai medici di base

Alla Celadina un tendone per i tamponi rapidi, ma resta il problema del personale
Cronaca Bergamo, 06 Gennaio 2021 ore 10:57

Il piazzale della Celadina è pronto a ospitare una nuova tensostruttura in cui verranno effettuati i tamponi rapidi in modalità “drive through” (cioè restando comodamente seduti in automobile) a tutti i cittadini segnalati dai medici di medicina generale. «Una risposta e un impegno preciso per la nostra comunità», sottolinea su Facebook l’assessore alle politiche sociali Marcella Messina, ringraziando per la collaborazione il collega Marco Brembilla, assessore ai lavori pubblici.

I tamponi saranno riservati alle persone risultate essere “contatti stretti” di positivi al Covid, ai casi sospetti e alla verifica della positività dei contatti stretti asintomatici dopo i 10 giorni d’isolamento fiduciario. Sullo sfondo aleggia però un problema di tipo logistico, legato al personale che dovrà effettuare i test rapidi. Come riportato da Il Giorno – Bergamo, il dottor Mirko Tassinari, segretario della Fimmg Bergamo, sottolinea che bisognerà attendere l’esito della manifestazione di interesse dell’Ats per il reclutamento del personale di supporto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità