lettere false

Allarme truffa sui vaccini anti-Covid: a lanciarlo è l’Asst Bergamo Ovest

«Chiediamo a tutti i cittadini di non fornire alcun dato sensibile via mail – sottolinea l’azienda ospedaliera -. A tempo debito, l’Asst Bergamo Ovest informerà i cittadini sulle modalità di prenotazione»

Allarme truffa sui vaccini anti-Covid: a lanciarlo è l’Asst Bergamo Ovest
Cronaca 10 Febbraio 2021 ore 18:56

Ancora la campagna vaccinale di massa non è entrata nel vivo ma già emergono i primi tentativi di truffe ai danni dei pazienti. A lanciare l’allarme è l’Asst Bergamo Ovest, che sui propri profili social ha voluto mettere in guardia i cittadini, pubblicando la fotografia di una falsa lettera con tanto di logo dell’azienda socio sanitaria territoriale per trarre in inganno le persone.

Nel documento i truffatori chiedono alle possibili vittime di inviare, a partire da venerdì 12 febbraio, a un indirizzo mail evidenziato in grassetto alcuni dati sensibili: indirizzo mail e numero telefonico per l’intero nucleo familiare, codice fiscale e il proprio nominativo.

«La lettera, che pubblichiamo integralmente, è un falso – sottolinea l’Asst Bergamo Ovest -. Il mittente ha, infatti, utilizzato illecitamente il nome e il timbro della nostra Azienda. L’Asst Bergamo Ovest, non appena informata della truffa, ha sporto denuncia alle autorità competenti, per consentire il perseguimento dei responsabili».

«Chiediamo a tutti i cittadini di prestare molta attenzione e non fornire alcun dato sensibile via mail – aggiungono da Treviglio -. A tempo debito, l’Asst Bergamo Ovest informerà i cittadini sulle modalità di prenotazione e adesione esclusivamente con i propri canali ufficiali (sito internet e pagina Facebook), senza l’invio al proprio domicilio di missive».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli