lavori in corso

All’incrocio tra via San Giorgio, via Autostrada e via Paleocapa spunta un nuovo semaforo

Palazzo Frizzoni ha deciso di mettere in sicurezza il corcevia, uno dei più pericolosi di Bergamo: in quindici anni registrati ben duecento incidenti

All’incrocio tra via San Giorgio, via Autostrada e via Paleocapa spunta un nuovo semaforo
Bergamo, 19 Giugno 2020 ore 15:39

È noto a Bergamo come l’incrocio tra via San Giorgio, via Autostrada e via Paleocapa sia uno dei più pericolosi in città, tanto che negli ultimi 15 anni sono stati registrati ben 200 incidenti. Per questa ragione, Palazzo Frizzoni ha deciso di metterlo in sicurezza. Nello specifico, Comune di Bergamo e Atb hanno avviato i lavori per il posizionamento di un nuovo semaforo che sarà dotato di uno speciale “braccio” sovrastante la carreggiata. In questo modo, la segnaletica che delimiterà le corsie risulterà ben visibile anche a distanza.

«Si tratta di un intervento che riteniamo assolutamente prioritario – sottolinea l’assessore alla mobilità Stefano Zenoni -. Avevamo immaginato di poterlo completare tempo fa, ma è stato ritardato anche a causa dell’emergenza Coronavirus. L’incrocio di via San Giorgio è uno dei più pericolosi in città e abbiamo lavorato a lungo con l’Atb e la Polizia locale per individuare possibili soluzioni e dare una risposta concreta a questa criticità».

Per vedere entrare in funzione il nuovo semaforo si dovrà attendere ancora qualche settimana. «Sono tempi tecnici necessari – prosegue Zenoni -, ma quest’estate pensiamo sia il momento in cui miglioriamo nettamente la mobilità di uno dei punti più trafficati di Bergamo. Si tratta della seconda risposta rilevante in questa zona della città, dopo la rotatoria in via don Bosco alla Malpensata. Nel frattempo, continua il lavoro di progettazione con Regione Lombardia per sistemare anche la rotatoria dell’autostrada A4».

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia