«Peccato solo per il risultato»

Allo stadio mangiando lampredotto «Fidatevi: il Pitch View va provato»

Allo stadio mangiando lampredotto «Fidatevi: il Pitch View va provato»
Cronaca 24 Febbraio 2016 ore 04:00

Il primo, Marco, deve ringraziare la sorella per lo splendido regalo. La seconda, Elisa, è stata talmente fortunata che il biglietto è stato assegnato a lei dopo che il primo vincitore e la prima riserva non hanno dato nessun riscontro alla mail di comunicazione dell’avvenuta vincita. Per la sfida giocata domenica tra Atalanta e Fiorentina, sono loro i due tifosi atalantini che hanno avuto la possibilità di accedere al Pitch View grazie al concorso “Vinci l’Atalanta con BergamoPost”.

Elisa, dalla Curva al “Pitch View”. Le prime emozioni che arrivano dalla zona di bordo campo sono di Elisa, abbonata di curva che ha vinto grazie alle mancate risposte di altri due sorteggiati. «Sono davvero contenta – racconta -, non vinco mai nulla e questo regalo è stato fantastico. Credo che almeno una volta vada provata la grande emozione del “Pitch View”. Sei a pochi passi dal campo e vivi le emozioni dei protagonisti da pochi passi». Per lei che di solito si sgola in Curva Pisani, è stata una domenica diversa, da spettatrice a 360 gradi.

 

 

«Questa volta non ho cantato e mi sono limitata ad ascoltare i cori che arrivavano dalla nostra Curva. Ai gol ho ovviamente esultato, peccato per il risultato finale ma davvero grazie di cuore a tutti: è stata una bellissima esperienza, anche per le coccole gastronomiche che ci sono arrivate. La crostata era buonissima, a metà ripresa ci hanno portato anche una cioccolata con panna e un bel bombolone alla crema. Il massimo. Passata l’euforia per il “Pitch View”, testa al Carpi: sono già pronta, è ora di tornare alla vittoria».

Marco, il lampredotto e le “cuccioline” interessanti. Come Elisa, anche Marco è rimasto molto colpito dalla nuova zona di bordo campo dello stadio. «Ringrazio mia sorella – confida Marco – per avermi girato il premio che ha vinto, è una grande esperienza vivere la partita da questo settore e credo che vada davvero provata. Bisogna esserci per capire fino in fondo quello che si sente. Sei a pochi passi dalla gara, senti quello che si dicono i giocatori in campo, e ogni azione ti coinvolge. Quando Gomez è uscito stava molto male, era a pochi passi da noi, stesso discorso per una rimessa combattuta tra Roncaglia e Borriello. Non è andare semplicemente allo stadio, è come sentirsi un re con i camerieri che ti portano da mangiare e da bere. Bellissimo davvero».

12 foto Sfoglia la gallery

Marco ha apprezzato parecchio il cibo ed anche la quota rosa che popola il “Pitch View”. «C’erano parecchie “cuccioline” interessanti. Tornando al buffet, il top del cibo era il panino con il lampredotto che ci hanno portato: ho fatto qualche foto anche per mostrare ai miei amici quello che stavo vivendo. Sono sincero fino in fondo: ora ho un po’ di invidia per chi avrà la possibilità di entrare per la prossima gara con la Juventus».

Come si partecipa. Per partecipare al concorso “Vinci l’Atalanta con Bergamopost” non si paga nulla, non bisogna rispondere a nessuna domanda e non bisogna indovinare nessun giocatore misterioso, né dimostrare di essere atalantini in alcun modo. La possibilità di vincere i biglietti di PItch View in palio è aperta a tutti coloro che si iscriveranno al sito www.bergamopost.it. La partecipazione è gratuita e riservata agli utenti registrati a Bergamopost.it che risultino iscritti alla newsletter del quotidiano (flag 1) e delle società del Gruppo Odissea Srl a cui Bergamo Post S.r.l. appartiene (i.e. Kiko S.p.A, Madina S.r.l., Womo S.r.l.), ecc. (flag 3). Attenzione: prendono parte al concorso solo gli utenti che hanno completato e confermato l’iscrizione con flag 1 e flag 3. Dopo aver completato l’iscrizione, all’indirizzo mail specificato arriverà una mail di conferma con un link da cliccare: dopo aver cliccato, l’operazione è conclusa e la partecipazione al concorso è attiva per tutte le estrazioni in palio. L’unico vincolo è legato alla vincita: in caso di estrazione e di assegnazione di uno dei 14 biglietti Pitch View in palio, l’utente non parteciperà alle successive estrazioni.

Le prossime estrazioni: si chiude con il Bologna. Per la prossima gara casalinga dell’Atalanta, quella contro la Juve, si sono chiuse ieri alle 23.59 le iscrizioni. Così, in attesa dei vincitori del match contro i bianconeri, ora rimane ancora soltanto una gara per poter vincere i biglietti del Pitch View atalantino, la gara contro il Bologna in programma domenica 20 marzo alle ore 12.30. Dal 15 dicembre scorso, ben 7 partite interne (Genoa, Inter, Sassuolo, Empoli, Fiorentina, Juventus e successivamente il Bologna) hanno regalato un totale di 14 biglietti agli iscritti. Per tutte le informazioni relative al concorso, il link al regolamento e il montepremi potete consultare questa pagina.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli