Menu
Cerca
lutto

Alzano piange Umile Donato, 35 anni, papà da appena tre mesi

A stroncare li giovane dipendente comunale un infarto fulminante. Umile lavorava da novembre in smartworking ed era tornato dalla sua famiglia a Luzzi

Alzano piange Umile Donato, 35 anni, papà da appena tre mesi
Cronaca Val Seriana, 23 Marzo 2021 ore 09:42

È lutto ad Alzano Lombardo dopo la morte improvvisa, avvenuta venerdì scorso (19 marzo), di Umile Donato, giovane dipendente comunale di 35 anni, diventato papà da soli tre mesi del piccolo Samuele. A stroncarlo un infarto fulminante, che non gli ha lasciato scampo.

Donato, sposato con la moglie Laura, aveva vinto un concorso per lavorare nel comune della Val Seriana un anno e mezzo fa e si occupava della gestione delle buste paga. Ricordato da tutti per lo spirito di volontà e per la capacità di fare squadra, a novembre era tornato dalla sua famiglia a Luzzi, in provincia di Cosenza, continuando a lavorare in smartworking.

Tra i primi a onorarne la memoria sono stati l’amministrazione comunale di Alzano e il sindaco Camillo Bertocchi, che hanno voluto esprimere la propria vicinanza alla famiglia con un breve messaggio pubblicato su Facebook.

«Ricordo di lui il sorriso, il garbo e il grande coraggio nell’affrontare un’esperienza lavorativa lontano da casa, con tanti sogni per il futuro – si legge -. Riposa in pace caro Umile». I funerali si sono svolti domenica, a Luzzi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli