Cronaca
Si chiama Ofiuco

Amanti dell'oroscopo, leggete qui Ora c'è un segno zodiacale in più

Amanti dell'oroscopo, leggete qui Ora c'è un segno zodiacale in più
Cronaca 26 Marzo 2015 ore 12:00

Scombussolamenti in vista per tutti gli appassionati dell’Oroscopo settimanale. È infatti notizia di questi giorni che i segni zodiacali passeranno da 12 a 13, a causa di un movimento delle costellazioni che ha portato ad uno sfasamento dei valori di circa un mese. L’andamento irregolare della Terra ha quindi fatto accumulare più di un anno di ritardo rispetto alle costellazioni della tradizione dell’Antica Grecia. E ora anche Antonello Venditti dovrebbe modificare il titolo di uno dei suoi più grandi successi con Sotto il segno dell’acquario, dato che l’8 marzo, giorno di nascita del cantante romano, passerebbe dal segno zodiacale dei pesci a quello dell’acquario.

Com’è successo. L’attrazione gravitazionale che il sole e la luna esercitano sulla Terra provoca un moto di “dondolamento” da parte del nostro pianeta che viene detto precessione. La precessione, che in termini scientifici corrisponde alla rotazione di un corpo attorno al proprio asse, ha generato spostamenti nella posizione della galassia. In questo modo gli studiosi hanno segnalato che, prendendo come punto di vista quello di un osservatore dalla terra, delle 88 costellazioni esistenti, non più 12 ma bensì 13 vengono coperte dal sole nel suo moto sulla volta celeste della durata di un anno.

 

ofiuco 2

 

La conseguenza è che l’86 percento della popolazione mondiale ha vissuto fino ad oggi convinta di appartenere ad un segno zodiacale che in realtà non era il suo. Gli Antichi Greci infatti assegnavano il segno di riferimento del nascituro in base alla costellazione percorsa dal sole al momento della nascita del neonato. Alcuni astronomi odierni evidenziano come in passato si fosse ignorato questo movimento per dividere in modo convenzionale il movimento di 360 gradi del sole in 12 parti perfette a 30 gradi l’una. I cambiamenti non si fermano solamente all’aumento delle costellazioni, ma riguardano anche il punto di riferimento nella volta celeste di tutti i viaggiatori: la stella polare. Il protrarsi della precessione infatti porterà fra circa 13mila anni ad avere la stella Vega come indicante il settentrione; il legame tra l’Orsa Minore e il Nord verrà poi ristabilito fra 26mila anni.

La nuova costellazione. Tutte le persone nate dal 30 novembre al 18 dicembre dovranno quindi abituarsi a rispondere alla domanda classica «Di che segno sei?», dicendo: «Ofiuco». È questo infatti il nome della nuova costellazione che obbligherà tutte le altre a slittare nel loro canonico periodo di appartenenza.

 

ofiuco

 

Ofiuco, oltre a essere una delle 88 costellazioni moderne, è anche una delle 48 originarie menzionate da Tolomeo, e il suo nome significa “portatore di serpenti”. I Greci identificarono Ofiuco con Asclepio, dio della medicina figlio di Apollo e di Coronis. Coronis tradì Apollo con un uomo mortale mentre aspettava un figlio dallo stesso dio. Apollo, venuto a conoscenza del fatto, uccise Coronis salvando il bambino che affidò alle cure del centauro Chitone, il quale insegnò a Ofiuco le tecniche di guarigione e di caccia. Ofiuco sviluppò così importanti doti nel settore medico, curando persone ed arrivando anche a resuscitare i morti, e non a caso gli interpreti dei segni zodiacali hanno segnalato come le sue stelle principali possono influenzare dottori, medici o guaritori.

Il nesso con i serpenti invece deriva da una leggenda che racconta come Glauco, figlio del re di Creta Minosse, durante attività ludiche, cadde in un barattolo di miele annegandovi dentro. Ofiuco stava per prestare soccorso all’amico quando un serpente si avvicinò al corpo di Glauco; il giovane medico allora colpì mortalmente la bestia con un bastone. In aiuto dell’animale giunse un altro serpente che stese una foglia sul corpo esanime del rettile resuscitandolo. Ofiuco allora utilizzò la stessa erba con Glauco, riuscendo a riportarlo in vita, e per questo motivo viene rappresentato in cielo con in mano un serpente.

I nati sotto questo segno vengono descritti come dei saggi eremiti che portano consiglio a tutta la terra e che spesso possiedono doti o interessi nel campo del benessere psico-fisico delle altre persone.

Come cambieranno i segni zodiacali

123

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter