fai e Intesa

Anche la Diga del Gleno tra i “Luoghi del cuore”

La proposta è stata fatta dalla Pro Loco di Vilminore.

Anche la Diga del Gleno tra i “Luoghi del cuore”
27 Maggio 2020 ore 08:10

La Pro Loco di Vilminore ha proposto anche la Diga del Gleno, tra i luoghi del cuore del Fai. Qui trovi la scheda per votare. La Diga del Gleno era uno sbarramento realizzato sul torrente Gleno, nel comune di Vilminore, in Valle di Scalve (Bergamo). Il primo dicembre del 1923, quando l’invaso si era completamente riempito da poche ore, nel mezzo della diga si aprì un enorme squarcio. La Diga crollò, riversando a valle milioni di metri cubi d’acqua che travolsero e cancellarono interi paesi (sia della provincia di Bergamo che di Brescia), causando centinaia di vittime.

Di quella che doveva essere la prima diga al mondo realizzata “mischiando” due tipologie costruttive, a gravità e ad archi multipli, rimangono oggi solo due tronconi, resti della diga e monumento a una delle più grandi tragedie della Bergamasca. La Valle della Diga del Gleno, che si trova a 1.534 metri di altitudine, è oggi una meta turistica: il laghetto, che si trova alle spalle dei resti della diga, è la meta ogni anno di centinaia di appassionati di montagna, che arrivano qui alla ricerca di una giornata da passare tra storia e natura.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia