Dissesto finanziario

Ancora nessun commissario per Foppolo: ora è emergenza

Non è stato nominato nessun curatore e senza bilancio la Giunta non può fare nulla, neppure riparare le strade

Ancora nessun commissario per Foppolo: ora è emergenza
Val Brembana e Imagna, 17 Settembre 2020 ore 03:05

Un disastro nel disastro. La dichiarazione di dissesto finanziario fatta dal sindaco del Comune di Foppolo è rimasta lettera morta. Non è stato nominato il commissario da Roma, e senza un curatore il municipio è bloccato. Non c’è bilancio da approvare, non si possono pagare le spese, non si può assumere un operaio né far aggiustare le buche nelle strade. Il primo cittadino Gloria Carletti ha informato il prefetto della situazione, perché con sei milioni di euro di debiti pregressi e molti contenziosi in corso il tempo è ora davvero finito. Si auspica di avere una risposta operativa nel giro di dieci giorni, anche perché ormai incombe la stagione sciistica, con la problematica della gestione delle seggiovie Quarta Baita e Montebello.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia