il monitoraggio dell'Ats

Ancora in crescita i contagi nella Bergamasca: 2.237 dal 3 al 9 marzo. I dati Comune per Comune

Il report della scorsa settimana rilevava 1.916 positività. L'incidenza settimanale passa da 167 a 190 positivi ogni 100 mila abitanti

Ancora in crescita i contagi nella Bergamasca: 2.237 dal 3 al 9 marzo. I dati Comune per Comune
Cronaca Bergamo, 10 Marzo 2021 ore 18:48

Contagi settimanali, tasso d’incidenza, media giornaliera di nuovi casi, focolai nei comuni: nella Bergamasca tutti gli indicatori della curva epidemiologica sono in aumento da settimane. Un trend confermato anche nell’ultimo report diffuso oggi (mercoledì 10 marzo) dall’Ats di Bergamo.

In particolare, da mercoledì 3 a martedì 9 marzo sono 2.237 le persone risultate positive al Covid, contro le 1.916 del monitoraggio precedente. Anche la media giornaliera di nuovi casi è in crescita, passando dalle 274 alle 301 positività al giorno, mentre il valore d’incidenza complessivo settimanale sale ulteriormente: si è passati dai 167 positivi ogni 100 mila abitanti della scorsa settimana agli attuali 190 casi ogni 100 mila abitanti.

Connessa alla diffusione di focolai in tutta la provincia è anche la diminuzione del numero di comuni senza contagi da Covid accertati, che questa settimana scendono da 57 a 53. «In termini generali – spiegano dall’Ats - è aumentato nella settimana il numero di comuni con nuovi casi positivi, passati da 186 a 190».

Le aree critiche sono nuovamente quelle rappresentate dagli Ambiti confinanti il Bresciano e il Cremonese. In particolare, i comuni con i tassi maggiori di incidenza cumulativa nella settimana in studio sono quelli di Valgoglio (tasso di incidenza 24.1 per 1.000 abitanti, lo stesso della scorsa settimana; 14 nuovi casi) e Calcio (42 nuovi casi, +18 contro i -2 della settimana precedente; il tasso passa quindi da 4,4 a 7,6), seguiti da Spirano, Pianico, Cividate al Piano, Grumello del Monte, Barbata e Villongo.

Preoccupante è il fatto che dei 15 comuni bergamaschi al confine con la provincia di Brescia, inseriti anticipatamente nel percorso di vaccinazione anti-Covid, 6 presentino un calo dei nuovi casi (Castelli Calepio, Credaro, Viadanica, Torre Pallavicina, Predore e Gandosso) ma 3 evidenziano al contrario un incremento delle positività nonostante le misure di contenimento adottate. Si tratta dei comuni di Calcio (+18 nuovi casi rispetto alla settimana precedente), Cividate (+14) e Villongo (+13). Di seguito una fotogallery con i contagi da Covid suddivisi comune per comune:

3 foto Sfoglia la gallery

Ad oggi sono 9 le amministrazioni appartenenti a questo primo cordone sanitario in cui si registra un’incidenza settimanale superiore alla soglia d’allarme di 250 nuovi casi ogni 100 mila abitanti. L’appello lanciato dalle autorità sanitarie resta quindi di «rispettare rigorosamente tutte le norme previste, in particolare quelle relative al distanziamento sociale e all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale in famiglia e nelle situazioni extra-famigliari, soprattutto sui trasporti pubblici e durante le attività didattiche in presenza, nonché in altre situazioni in cui aumenta il rischio di contagio».