che squadra!

Bergamo per Bergamo, una squadra di trecento volontari

Il Comune di Bergamo ha organizzato i gruppi di volontari nati spontaneamente per dare sostegno alle persone sole in questa emergenza.

Bergamo per Bergamo, una squadra di trecento volontari
25 Marzo 2020 ore 07:54

C’è un esercito silenzioso che cresce e sta lavorando senza sosta, in città, per dare sostegno alle persone costrette in casa dall’isolamento e che non possono fare affidamento su alcuno. È quello dei volontari. Il Comune di Bergamo con l’iniziativa «BergamoXBergamo, Facciamo squadra» sta strutturando il servizio inizialmente nato su base volontaria e sulla disponibilità di numerosi giovani. Così, dopo una prima fase focalizzata sull’assistenza alla popolazione anziana, indirizzata prevalentemente alle emergenze, grazie ai gruppi spontanei autorganizzati, prende forma il piano di intervento dei volontari e delle volontarie organizzato dal Comune di Bergamo. Questa iniziativa ha raccolto l’adesione di trecento persone. «Bergamo si è distinta fin dagli anni Novanta per avere avviato progetti che coordinavano le organizzazioni territoriali di volontari per portare l’aiuto della comunità bergamasca in risposta a emergenze specifiche – spiega il Comune di Bergamo -. Questa volta l’aiuto è rivolto al nostro territorio. Mentre stiamo affrontando una crisi sanitaria senza eguali, l’obiettivo è sostenere il tessuto sociale e prevenire le emergenze, tenendo comunque conto dell’alta percentuale di anziani e in generale di persone sole». Un servizio che nasce da una situazione di emergenza, ma che potrà rimanere in vita anche per la vita futura.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia