Era scomparso nella giornata precedente, poi è caduto in un torrente lì vicino, rimanendo intrappolato. La brutta avventura è capitata a un cane di Berbenno, sparito da 22 ore e poi avvistato ieri (domenica 3 aprile) da alcuni passanti nei pressi del rivolo d’acqua, impossibilitato a tornare sulla strada in quanto le pareti rocciose erano troppo alte.

Una volta dato l’allarme, sono così intervenuti verso le 10 i Vigili del fuoco del distaccamento di Zogno, i quali lo hanno recuperato con le manovre Saf (Speleo-Alpino-Fluviali), adoperando scala e corde per estrarre l’animale dall’area.  Il cane, di nome Baloo, è stato in seguito riconsegnato incolume alla sua proprietaria.