Le ordinanze

Chiuse le piste ciclabili di Valle Brembana e Valle Seriana

Chiuse le piste ciclabili di Valle Brembana e Valle Seriana
Val Seriana, 20 Marzo 2020 ore 18:07

Da oggi le piste ciclopedonali della Valle Seriana e della Valbrembana resteranno chiuse. L’hanno stabilito con ordinanze diffuse oggi, venerdì 20 marzo, la Comunità Montana della Val Seriana e i Comuni da Sedrina a Lenna, ognuno per il suo tratto di competenza. Vietato il transito pedonale e di qualsiasi altro mezzo (bici, roller, monopattini, skateboard…). Il provvedimento di chiusura della pista della Val Seriana è “fino a data da destinarsi”, mentre per la Val Brembana è inizialmente previsto fino al 3 aprile. Evidentemente, troppa gente, a quanto pare insieme, andava ancora a passeggio lungo i chilometri di strada e galleria che da Zogno arrivano fino a Piazza Brembana e sui trenta chilometri della ciclabile della Val Seriana.

La misura si è resa necessaria a seguito delle continue richieste da parte delle autorità nazionali e regionali, che invitano a limitare le uscite di casa delle persone allo stretto necessario. Sono previste sanzioni per i trasgressori.

L’ordinanza della Comunità montana Valle Seriana specifica infatti che il corpo di polizia locale potrà effettuare controlli sui tratti appartenenti ai territori di ogni Comune. Ulteriori controlli saranno affidati anche alle guardie giurate volontarie, riconosciute dalle autorità competenti, e da tutti gli agenti degli organi di sorveglianza previsti dalla legge. Ogni Comune è tenuto a far rispettare fin da subito queste disposizioni, impedendo l’accesso alla pista.

La pista ciclopedonale della Valle Seriana è lunga ben 30 km; parte da Ranica e sale fino a Clusone, attraversando i Comuni di Alzano, Villa di Serio, Pradalunga, Nembro, Albino, Cene, Gazzaniga, Fiorano, Colzate e Ponte Nossa. Il suo dislivello di 380 metri la rende percorribile in due ore ed è adatta a tutti, anche per i bambini. Ogni anno sono migliaia le persone della Bergamasca che la percorrono, grazie alla bellezza del paesaggio e dei parchi naturali attraversati.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia