Mobilità dolce

Ciclovia “Valle Seriana”, concluso lo studio di riqualificazione del tracciato

La Comunità Montana ha investito nel progetto circa 30 mila euro. Entro la fine dell'anno verrà affidato l’incarico di analizzare anche la parte restante che collega Clusone con Castione della Presolana

Ciclovia “Valle Seriana”, concluso lo studio di riqualificazione del tracciato
Val Seriana, 29 Settembre 2020 ore 18:02

Si è concluso oggi (martedì 29 settembre) lo studio di riqualificazione della ciclovia “Valle Seriana”, progetto della Comunità Montana per il quale l’ente ha investito circa 30 mila euro. Lo studio ha riguardato ogni tratto del tracciato, analizzando sia lo stato attuale sia agli interventi futuri, classificati in base al grado di rilevanza e all’urgenza.

«Particolare attenzione è stata riservata al tema della sicurezza: transenne, corrimano, luoghi di innesto dei rami laterali della pista con il tracciato principale, stato di conservazione dei ponti – sottolinea l’Assessore alle Infrastrutture e ai Lavori Pubblici Franco Cornolti -. Altrettanto importante è il tema legato all’utilizzabilità da parte di pedoni e ciclisti in ogni stagione dell’anno, con specifico riferimento alla pavimentazione stradale e alla presenza di vegetazione lungo il percorso. Il tutto nell’ottica di una ciclovia dedicata sono soltanto alle attività di svago o sportive, ma considerata anche una vera e propria risorsa stradale votata alla mobilità sostenibile».

Nello specifico, la riqualificazione della ciclovia si pone come obiettivi perseguibili con un orizzonte temporale a medio termine quelli di:

  • Aumentare la fruibilità della struttura abbattendo eventuali barriere architettoniche
  • Valorizzare il patrimonio naturalistico e culturale della zona attraverso una segnaletica specifica e omogenea, volta a indicare sia il percorso che la presenza di luoghi d’interesse particolare
  • Evidenziare i servizi presenti sul tracciato come i punti di ristoro, gli spazi riservati al pic-nic, la possibilità di noleggio di biciclette anche elettriche
  • Incoraggiare lo sviluppo di nuove attività
  • Rinnovare l’arredo urbano della ciclovia (panchine, tavoli e tettoie) scegliendo materiali duraturi, in grado di resistere agli agenti atmosferici e all’usura

I primi interventi ipotizzati sono il rifacimento di alcuni ponti ad oggi in condizioni di criticità, rinnovare l’asfaltatura del tratto che interessa la media e bassa Valle Seriana e ulteriori opere inerenti la sicurezza del tracciato. Entro la fine dell’anno la Comunità Montana affiderà l’incarico di realizzare lo studio della parte restante della ciclovia, che da Clusone arriva fino a Castione della Presolana.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia