Cronaca
Fastidi continui, scelta inevitabile

Cigarini operato a Barcellona Salta l'esordio in campionato

Cigarini operato a Barcellona Salta l'esordio in campionato
Cronaca 19 Agosto 2015 ore 09:00

Tegola per Edy Reja a pochi giorni dall’esordio in campionato. Il centrocampista Luca Cigarini è stato sottoposto ad un intervento di pulizia del ginocchio sinistro. L’operazione è stata fatta a Barcellona dal professor Cugat in artroscopia ed è perfettamente riuscita. Per rivedere in campo Cigarini bisognerà però attendere le partite contro Sassuolo (difficile) e Verona (più facile) che sono previste dopo la sosta di settembre del campionato. 

Fastidi continui, scelta inevitabile. L’ultima apparizione di Luca Cigarini risaliva alla fine di luglio: a Clusone contro il Novara il numero 21 emiliano aveva giocato con una vistosa fasciatura al ginocchio ma dalla partita di Londra in poi la sua assenza è stata continua. Il lavoro a parte e le terapie provate non hanno risolto il problema in modo soddisfacente e l’ottimismo che filtrava a Ferragosto (si parlava di un ritorno in gruppo per questa settimana) è stato stravolto dalla decisione di intervenire. Il professor Cugat, lo steso che ha seguito nei mesi scorsi le situazioni di Raimondi, Estigarribia, Cazzola, Marilungo e Bellini e che ha più volte operato i calciatori atalantini, ha cercato di risolvere i problemi con due infiltrazioni specifiche nella zona interessata. La situazione è stata monitorata continuamente ma le risposte alle sollecitazioni dell’arto non hanno dato esito positivo. Così, Cigarini è volato a Barcellona per risolvere la questione in maniera radicale.

amichevole Atalanta - Hopoel Di Haifa

Artroscopia di pulizia, in campo tra un mese. Tecnicamente, l’intervento si chiama di artroscopia diagnostica del menisco mediale corno posteriore ginocchio sinistro con meniscectomia selettiva. Si tratta di una tecnica mini-invasiva che permette di vedere in modo chiaro che cosa crea problemi e, come nel caso di Cigarini, procedere alla rimozione di quei frammenti che provocano fastidio, dolore e non permettono di allenarsi in modo completo e con la giusta determinazione. La decisione è stata presa nella mattinata di martedì 18 agosto, il giocatore è volato in Spagna e l’intervento è iniziato attorno alle 20. Cigarini rimarrà a Barcellona due notti. Il rientro a Bergamo in compagnia del fisioterapista Locatelli che lo ha accompagnato è fissato per giovedì 20 agosto e la fase di recupero inizierà subito per averlo a disposizione il prima possibile.

Il comunicato ufficiale e le scelte di Reja. Questo il testo del comunicato ufficiale comparso in serata sul sito della società nerazzurra. «Il calciatore Luca Cigarini è stato sottoposto questo pomeriggio ad intervento di artroscopia diagnostica del menisco mediale (corno posteriore) del ginocchio sinistro. Durante l’Intervento, eseguito all’Hospital Quiron di Barcellona, il professor Cugat ha ritenuto opportuno praticare una meniscectomia  selettiva. L’operazione è perfettamente riuscita ed il calciatore rientrerà a Bergamo giovedì». Senza Luca Cigarini, il tecnico Edy Reja dovrà fare di necessità virtù e trovare la soluzione migliore per le sfide con Inter, Frosinone, Sassuolo e forse Verona. I centrocampisti che si giocano le tre maglie da titolare sono De Roon, Kurtic, Carmona, Migliaccio e Grassi. Nessuno ha le caratteristiche del “Ciga”, ma se a San Siro è quasi sicuro che giocherà lo stesso terzetto visto con il Cittadella in Coppa Italia (De Roon, Kurtic e Carmona) nelle altre sfide potrebbero trovare spazio anche Migliaccio e Grassi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter