Report di sabato 18 aprile

Come sta andando la pandemia di Coronavirus nel mondo

Come sta andando la pandemia di Coronavirus nel mondo
18 Aprile 2020 ore 19:19

Sabato 18 aprile 2020

di Martino Ongis e Michele Venturini

WORLD. I casi sono aumentati di 85 mila unità nelle ultime 24 ore. Due milioni e duecentomila casi totali, di cui 1.5 ancora “attivi”. Le persone che si sono riprese sono, per ora, 575 mila, mentre i decessi sono 155 mila. Messaggio dall’OMS: Non c’è evidenza che le persone che sono sopravvissute al Coronavirus abbiano sviluppato immunità. In Sud Corea sale a 163 il numero di persone che testate nuovamente positive dopo che, per almeno due volte, erano state testate negative, mentre lo Stato registra meno di 30 nuovi casi giornalieri per il quinto giorno consecutivo. Alcune autorità in Nord Corea hanno annunciato ai cittadini che nel Paese si sono registrati alcuni casi di Coronavirus, a differenza di quanto annunciato da Pyongyang qualche settimana fa. Secondo alcuni dottori, il sistema sanitario giapponese è sull’orlo del collasso. Il numero di casi nel Paese ha raggiunto quota 10 mila. L’Iran supera i 5 mila morti, mentre l’Arabia Saudita riporta, per il terzo giorno di fila, il record giornaliero per numero di casi nel paese: 762 nuovi casi (7.142 il totale). Per la prima volta dall’inizio della pandemia il numero di israeliani che si sono ripresi dal virus ha superato quello di nuove infezioni. In Russia il numero di casi giornalieri registra un nuovo record per il settimo giorno consecutivo: 4.785 solo nella giornata di ieri, portando il totale a 32.008 casi confermati (erano 45 lo scorso 13 marzo). Duecentodiciassette decessi in Brasile, cifra più alta su 24 ore dall’inizio della pandemia (il numero di casi confermati è 3.538). Da ieri obbligatorio indossare mascherine in pubblico in Argentina. Il Canada riporta 1.821 nuovi casi e 115 nuovi decessi accertati per CV-19, portando i totali rispettivi a 31.927 e 1.310. La maggior parte sono concentrati in Ontario e Quebec. Il Messico registra 578 nuovi casi (6.875 totali) e 60 nuovi decessi (546 totali). L’India ha confermato fino ad ora 14.378 casi (erano 83 lo scorso 13 marzo), 991 nelle ultime 24 ore. Di queste persone, 1.991 si sono riprese, mentre i decessi accertati sono 480, la maggior parte dei casi si registra nella regione di Maharashtra. I test effettuati nel Paese sono 318.449. Il Pakistan registra 465 nuovi casi nelle ultime 24 ore, portando il totale a 7.481 confermati. Le persone che si sono riprese sono 1.832, i decessi 143, i test effettuati 92.548. Il 45 per cento dei casi è stato registrato nella regione di Punjab. Più di 19 mila i casi accertati nel continente africano. Abba Kyari, capo di gabinetto del presidente della Nigeria, è morto dopo aver contratto il Coronavirus. La Nigeria ha riportato ieri 51 nuovi casi e 4 nuovi decessi, per un totale di 493 casi e 17 decessi accertati. In Malawi, un ordine del Tribunale rimanda di (almeno) una settimana l’applicazione delle misure di lockdown; il caso verrà discusso venerdì prossimo dalla Suprema Corte. Le Isole Cook, in Oceania, non hanno ancora avuto un singolo caso dichiarato di CV-19.

USA. Il Paese ha superato i 700 mila casi, il 31 per cento di quelli accertati a livello globale. Lo scorso 21 gennaio c’era un solo caso di CV-19 confermato. Trump ha affermato che il Paese potrebbe contenere il numero di decessi per Coronavirus tra i 60 e i 65 mila, ma il numero di decessi accertati ha già raggiunto i 37 mila. Lo Stato di New York, con 229.642 casi accertati, supera di quasi tre volte il New Jersey, secondo Stato per numero di casi (78.467). Massachusetts, Pennsylvania, e Michigan hanno superato quota 30 mila casi, mentre la California è a 29 mila. Sopra i 20 mila anche Illinois, Florida, e Louisiana. Circa 18 mila i casi confermati in Texas. Alcuni dati sullo Stato di New York: sono stati registrati 7.358 nuovi casi nelle ultime 24 ore. Sono stati effettuati fino a ora 573.223 test, e le persone risultate positive sono 229.642 (127.352 i casi a New York City). Il numero di ospedalizzazioni è 17.316, quelli di decessi 12.822. Le Hawaii decidono di chiudere tutte le spiagge statali. In una nota di protesta, il sindaco di Las Vegas ha annunciato che le norme di quarantena rappresentano «insanità totale», a cui il governatore del Nevada ha risposto: «Riapriremo solo al giusto momento». Uno studio su un campione rappresentativo di persone nella contea di Los Angeles ha trovato che solo il 45 per cento dei rispondenti ha ancora un lavoro. Alcuni test sugli anticorpi in California sembrano suggerire che il virus è molto più diffuso di quanto non si pensi. A San Clemente, in California, le autorità hanno riempito le piste da skateboard con 37 tonnellate di sabbia dopo che alcune persone avevano ignorato le norme di quarantena. Un report sul traffico nella città di Los Angeles ha dimostrato che dall’inizio della pandemia incidenti e traffico si sono ridotti del 50 per cento, dato che indica che lo Stato sta risparmiando 40 milioni di dollari al giorno che verrebbero altrimenti utilizzati per le emergenze automobilistiche. Alcune spiagge in California hanno riaperto i battenti. L’Università del Nebraska afferma che non farà pagare la retta alle famiglie di studenti che hanno un reddito inferiore a 60 mila dollari l’anno. La catena di supermercati Walmart annuncia che i suoi dipendenti dovranno indossare mascherine facciali a partire da settimana prossima. Nel Paese si stanno esaurendo le riserve di pizza surgelata.

EUROPA. Il numero di casi confermati nel continente ha superato quota un milione. Centonovantamila casi e oltre 20 mila morti in Spagna, dove secondo alcuni report il governo sta sottostimando almeno 10 mila decessi per Coronavirus. I nuovi decessi in Gran Bretagna nell’ultimo giorno sono 888; in UK nel frattempo si teme che ci siano oltre 7.500 morti nelle case di riposo, 5 volte tanto il numero ufficiale stimato. Almeno 15 mila le persone che entrano quotidianamente nel Regno Unito con voli internazionali senza venir controllate. La Croazia estende il lockdown per altre due settimane. Le autorità svedesi hanno aggiunto 606 nuovi casi confermati e 111 decessi per CV-19, portando il totale a 13.882 casi e 1.511 decessi. L’Olanda riporta 1.235 nuovi casi e 144 nuovi decessi, portando i totali rispettivi a 30.449 e 3.459. Nonostante abbiano affermato di avere il virus «sotto controllo», in Germania il numero dei contagi sale per il quinto giorno consecutivo, 3.609 nuovi casi, portando il totale a oltre 140 mila. «Tra l’11 giugno 1940 e il primo maggio 1945, durante la Seconda Guerra Mondiale, a Milano persero la vita sotto i bombardamenti 2 mila civili, in cinque anni. Per il coronavirus, in due mesi, in Lombardia ci hanno lasciato 11.851 civili. Cinque volte di più», così il Commissario straordinario all’emergenza Arcuri. Il sindaco di Bergamo Gori mostra in un tweet la chiesa del Cimitero di Bergamo, dove nelle scorse settimane erano state riposte le bare perché non vi era più spazio nelle camere mortuarie, «finalmente vuota». In Alto Adige, da oggi, i padri sono ammessi nelle sale parto ad assistere al travaglio. A Reggio Calabria sospese cinque RSA dopo controlli delle Forze dell’ordine. Secondo l’ultimo report dell’Istat, nei 1.690 Comuni vagliati i decessi nel periodo 1 marzo-4 aprile 2019 risultavano essere 20.454, quest’anno sono stati 41.329, più del doppio. A spasso con il criceto, uomo multato a Carpi. Campagnano, comune a Nord di Roma, è stato dichiarato zona rossa. Un riassunto senza numeri di quello che sta succedendo in Italia: il numero di nuovi casi scende, il numero di nuovi decessi sale, il numero di ospedalizzazioni scende, il numero di ricoveri in terapia intensiva scende, il numero di nuovi test ha raggiunto un nuovo record, e il numero di persone che si sono riprese aumenta. Un test sierologico per gli anticorpi su 600 persone a Ortisei, in Val Gardena, ha rivelato che almeno il 50 per cento delle persone hanno anticorpi per CV-19. Anche dalla Francia l’annuncio degli esperti che riecheggia quello dell’OMS: riprendersi dal virus non conferma immunità.

ECONOMIA. L’Inps dichiara di aver erogato oltre 3 milioni di indennità da 600 euro. Secondo l’ultimo report di Confindustria, il 97,2 per cento delle imprese italiane ha subito un impatto negativo dall’epidemia, e il 43,7 per cento in misura «molto grave». Patuelli, presidente dell’Associazione Bancaria Italiana, ha detto che l’economia italiana rischia «un cataclisma», anche in riferimento alla realtà bancaria. USA: I banchi alimentari registrano un forte aumento della domanda. Sempre più le proteste in tutto il Paese da parte di cittadini che richiedono che venga riaperta l’economia. Alcune compagnie assicurative hanno messo in pausa le assicurazioni sulla vita per gli americani di età più avanzata. Diverse famiglie dovranno aspettare fino a cinque mesi per ricevere gli assegni di assistenza promessi dal governo. Alcuni esperti hanno provato a stimare quanti miliardi di dollari servono per tracciare la diffusione degli anticorpi nel Paese: almeno 3.6 secondo le prime previsioni, che includono l’assunzione di 100 mila persone che possano sottoporre il resto dei cittadini ai test per gli anticorpi. Il governatore dell’Oregon ha proibito ai creditori di attingere ai fondi di assistenza per il recupero dei debiti. Trump ha annunciato un piano da 19 miliardi di dollari per aiutare gli agricoltori a far fronte all’emergenza creata dalla pandemia. Con le persone chiuse in casa a cucinare, le vendite di funghi nel Paese sono aumentate significativamente. L’Università dell’Arizona annuncia che manderà in congedo diversi dipendenti e un significativo taglio del budget.

VARIE. Un nuovo studio sembra aver dimostrato che il Coronavirus resiste fino a un’ora quando è esposto ad una temperatura di 60 gradi. Il Cile è il primo Paese al mondo a rilasciare “tessere di immunità” ai cittadini che si sono ripresi dal Coronavirus: le prime verranno rilasciate settimana prossima. Bolivia: secondo alcuni esperti, l’altitudine aumenta la probabilità che il Coronavirus si evolva in modo grave: i tassi di mortalità sono il doppio tra le persone che vivono nelle zone alte delle Ande che tra le persone che vivono nelle zone più basse. Ancora nebulosa la comprensione della durata dell’infezione: un turista italiano in Spagna, 62 anni, è stato testato ancora positivo al Coronavirus dopo 47 giorni di isolamento. Secondo il COVID19 Infodemics Observatory, Singapore, il Sud Africa, la Francia, l’Irlanda, e la Malesia sono i Paesi che stanno offrendo ai loro cittadini l’informazione con il più alto livello di qualità in relazione alla pandemia. La Regina Elisabetta II ha annunciato che non si terrà la tradizionale cerimonia di saluto a colpi di cannone in occasione del suo compleanno, il 21 aprile, per la prima volta nei 68 anni di regno. Martedì 21 aprile si terrà invece l’assemblea nazionale della Lega calcio di Serie A, per decidere sul futuro della stagione in corso. L’attrice “Lisbona” de La Casa di Carta è guarita dal Coronavirus. Secondo l’associazione “Alcohol Change UK”, un britannico su cinque starebbe bevendo di più a causa della pandemia. Lo Scottish Mountain Rescue afferma invece di non aver ricevuto chiamate di soccorso alpino dal 22 marzo; era dal 2001 che non si registrava un periodo così lungo di inattività. A San Diego, il celebre ritrovo per gli appassionati di fumetti Comic-Con è stato posticipato per la prima volta in 51 anni. La pop-star americana Taylor Swift cancella tutti i concerti e apparizioni pubbliche del 2020.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia