Sicurezza

Controlli in stazione e in Malpensata: espulsione per due stranieri, Daspo per un'italiana

Un immigrato è stato accompagnato al Cpr, l'altro trovato in possesso di hashish. Una donna ostacolava il servizio bus alle Autolinee

Controlli in stazione e in Malpensata: espulsione per due stranieri, Daspo per un'italiana
Pubblicato:
Aggiornato:

Controlli a tappetto da parte della Questura di Bergamo, con agenti aiutati da carabinieri, finanzieri e vigili, nella scorsa giornata (martedì 23 aprile): le forze dell'ordine, con l'ausilio di unità con i cani, si sono concentrate sulle aree più sensibili per la sicurezza, ovvero la zona della stazione, piazzale Alpini, viale Bonomelli, via Paglia e il quartiere della Malpensata.

Decisa l'espulsione per due stranieri

Si sono quindi controllate ed identificate 140 persone, di cui una cinquantina con precedenti, provvedendo ad adottare misure di prevenzione o di giustizia. In particolare, per due cittadini stranieri, irregolari sul territorio nazionale, si sono adottati dei provvedimenti di espulsione.

Uno di loro è stato accompagnato presso il Centro per il rimpatrio di Gorizia, mentre un altro cittadino straniero, grazie all’ausilio del cane antidroga, è stato trovato in possesso di hashish, che nascondeva in tasca, ed è stato sanzionato.

Daspo urbano per un'italiana

Inoltre una cittadina italiana, residente in provincia, è stata denunciata all’Autorità giudiziaria poiché già destinataria di un foglio di via dal Comune di Bergamo. Alla stessa si è poi notificato un Daspo urbano, in quanto ostacolava la libera fruizione dei servizi di trasporto nella zona Autolinee.

Si è proceduto inoltre al controllo di sei esercizi pubblici, e degli avventori presenti, specialmente nella zona di via Paglia e viale Bonomelli.

 

Commenti
Franco

Sono anni che queste zone sono presidio di STRANIERI giunti illegalmente in Italia tramite schiavisti e NAVI PIRATE STRANIERE, e noi ne espelliamo ben DUE.!!!?? Siamo un paese dei balocchi e senza ATTRIBUTI.

Marco88

Era ORA ma non deve un intervento spot, serve tutti i giorni e sarebbe il caso si vedesse anche qualcuno dell'esercito, non e' possibile aspettare sempre che ci scappi il morto, mica i turisti devono sapere di girare al largo da quelle vie

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali