Cronaca
in motorizzazione a Bergamo

Copia all'esame della patente con una ricetrasmittente: denunciato per truffa aggravata un egiziano

L'uomo si era vestito con abiti molto pesanti per nascondere l'apparecchiatura, ma continuava a toccarsi braccia e petto. La ricetrasmittente era attaccata al corpo con nastro adesivo e collegata a una webcam sulla zip della felpa

Copia all'esame della patente con una ricetrasmittente: denunciato per truffa aggravata un egiziano
Cronaca Bergamo, 16 Aprile 2021 ore 13:04

Il suo modo di vestire, completamente bardato e con abiti molto pesanti rispetto alle temperature attuali, avevano già acceso un campanello d’allarme negli esaminatori. Il fatto che poi, durante la prova teorica per il conseguimento della patente, continuasse a toccarsi le braccia e il petto, ha fatto il resto.

Ieri, giovedì 15 aprile, la Polizia ha deferito all’autorità giudiziaria per truffa aggravata un cittadino egiziano nato nel 1975, residente a Milano, sorpreso a copiare alla Motorizzazione di Bergamo. Sul posto è intervenuta una Volante che, dopo aver osservato attentamente il suo comportamento, ha atteso che finisse l’esame per non interrompere anche gli altri candidati presenti nell’aula.

Al termine della prova, l’equipaggio ha fermato l’uomo e lo ha invitato a mostrare ciò che aveva nascosto sotto gli abiti che indossava. Il quarantaseienne, in un primo momento, ha negato ogni accusa, poi ha ceduto, aprendo la zip e mostrando che sotto la felpa non aveva nascosto nulla.

Alla pattuglia non è però sfuggita una minuscola telecamera incollata alla zip con un filo nero, dello stesso colore della cerniera, il quale era collegato con una doppia derivazione a una ricetrasmittente e a una batteria artigianale erano stati attaccati sul corpo del candidato con del nastro isolante. Il materiale usato per la truffa è stato sequestrato.