Cronaca
l'infografica interattiva

Covid, dopo 3 settimane casi stabili: «Raggiunto il plateau». I dati Comune per Comune

L’incidenza settimanale in Bergamasca è passata da 319 a 321 casi ogni 100 mila abitanti. Sono stati accertati 3.612 contagi

Covid, dopo 3 settimane casi stabili: «Raggiunto il plateau». I dati Comune per Comune
Cronaca Bergamo, 06 Aprile 2022 ore 19:54

Dopo tre settimane di netto incremento della curva epidemica, dal 30 marzo al 5 aprile, si registra in Bergamasca «una sostanziale stabilità dei casi incidenti. Ciò corrobora l’ipotesi di un sostanziale raggiungimento del plateau della curva». A metterlo nero su bianco, nel suo consueto bollettino settimanale, è l’Ats di Bergamo.

Nello specifico, l’incidenza settimanale calcolata nella nostra provincia è passata da 319 a 321 nuovi casi ogni 100 mila abitanti. Nel complesso, invece, sono stati accertati 3.612 contagi da Covid, soltanto 24 in più rispetto a quelli conteggiati nel precedente monitoraggio.

«L’emergenza appare pertanto in fase di rientro – sottolinea l’Ats -, ma l’epidemia continua a rimanere presente, sia pur in evoluzione. La trasmissibilità infatti (Rt=0,79) torna sotto la soglia epidemica, sia pur a fronte di una quantità assoluta di casi non irrilevante».

In termini di impatto sui ricoveri, fortunatamente, anche questa settimana non si evidenziano variazioni significative. Il monitoraggio settimanale rileva un lievissimo aumento (come atteso) dei ricoveri ordinari, passati da 68 a 70, mentre i malati in terapia intensiva sono saliti da 6 a 7. «Questa situazione – aggiunge l’Ats - può essere considerata, ad oggi, di sostanziale stabilità».

3 foto Sfoglia la gallery

I territori più e meno colpiti

A differenza della scorsa settimana, in cui 11 dei 14 Ambiti territoriali presentavano una crescita dei contagi e dell’incidenza, nella settimana osservata vi è un’inversione di tendenza: 10 Ambiti su 14 presentano indici in calo rispetto a sette giorni fa. I Comuni in cui non è stato accertato alcun positivo al Covid sono nel complesso 28 (il precedente monitoraggio ne conteggiava 32 in tutta la Bergamasca).

I territori con tassi di incidenza superiori alla media provinciale sono sei: Alto Sebino (488 casi ogni 100 mila abitanti), Treviglio (409 casi), Isola Bergamasca (394 casi), Monte Bronzone-Basso Sebino (370 casi), Bergamo (365 casi), Valle Imagna e Villa d'Almè (342 casi).

Gli Ambiti territoriali con tassi inferiori alla media provinciale sono otto: Val Seriana (173 nuovi casi), Val Seriana Superiore e Val di Scalve (214 casi), Grumello del Monte (256 casi), Val Brembana (265 casi), Seriate (267 casi), Romano di Lombardia (280 casi), Val Cavallina (295 casi), Dalmine (318 casi).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter