Ecco i 32 interventi

Dalla Regione oltre 26 milioni per la Bergamasca: Fontana presenta il piano in città

I lavori saranno presentati domani, mercoledì 14 ottobre, a Bergamo dal governatore e dagli assessori bergamaschi Claudia Terzi (Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile) e Lara Magoni (Turismo, Marketing territoriale e Moda)

Dalla Regione oltre 26 milioni per la Bergamasca: Fontana presenta il piano in città
Cronaca 13 Ottobre 2020 ore 19:46

Regione Lombardia ha stanziato oltre 26 milioni di euro per finanziare 32 interventi in provincia di Bergamo finalizzati al dissesto idrogeologico. Si tratta del «finanziamento più cospicuo insieme a quello per il Bresciano – ha sottolineato l’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Terzi -. Si tratta di fondi esclusivamente regionali, contenuti nel “Piano Lombardia”, finalizzati a mettere in sicurezza il nostro territorio. Viviamo in una terra splendida, ma per molti aspetti delicata e che necessita di attenzioni. Ringrazio il collega Pietro Foroni, l’Utr di Bergamo, gli enti locali e tutti coloro che hanno contribuito a definire nei dettagli questo strategico piano di investimenti che costituirà, lo sottolineo, anche un’opportunità di lavoro per le imprese e i professionisti del settore».

Proprio per presentare le opere del “Piano Lombardia” domani, mercoledì 14 ottobre, saranno ospiti dell’Università di Bergamo il presidente regionale Attilio Fontana e gli assessori Terzi e Lara Magoni (Turismo, Marketing territoriale e Moda). «Con questo importante stanziamento – aggiungono il capogruppo Lega in Consiglio regionale Roberto Anelli e i consiglieri regionali bergamaschi Giovanni Malanchini, Monica Mazzoleni e Alex Galizzi – assicuriamo il massimo sforzo per la tutela del suolo contro i rischi idrogeologici e la manutenzione. Si tratta di soldi veri per mettere in campo opere immediatamente cantierabili e attese da tempo».

Nel dettaglio ecco l’elenco degli interventi che saranno finanziati nella Bergamasca:

  • Treviolo: regimazione fluviale in sponda sinistra fiume Brembo a valle dell’attraversamento dell’asse interurbano provinciale (750 mila euro)
  • Sovere: messa in sicurezza dell’asta Rim 254 (350 mila euro)
  • Endine Gaiano: sistemazione Valle del Ferro in località Cà Bianca (200 mila euro)
  • Ornica: regimazione idraulica del torrente Ornica in località Fusinetta (330 mila euro)
  • Brumano: interventi di bonifica e messa in sicurezza dei versanti a monte della strada di collegamento al Comune di Fuipiano Valle Imagna (390 mila euro)
  • Parre: sistemazione versanti in località Cossaglio (250 mila euro)
  • Palazzago: sistemazione sponda destra del torrente Borgogna (80 mila euro)
  • Gorlago: adeguamento e razionalizzazione del sistema di difesa idraulico sul fiume Cherio          (1 milione 250 mila euro)
  • Azzone: completamento reti paramassi (500 mila euro)
  • Castione della Presolana: reti paramassi su strada per Monte Pora (900 mila euro)
  • San Pellegrino Terme: mitigazione del rischio crolli in località Santa Croce (1 milione 200 mila euro)
  • Vedeseta: mitigazione del rischio dell’area PAI 161-LO-BG in località Vedeseta (270 mila euro)
  • Dossena: mitigazione rischio caduta massi a monte della SP 26 e della Via Mercatorum (620 mila euro)
  • Ardesio: mitigazione del rischio da caduta massi in località Ronchi Alti (380 mila euro)
  • Albano Sant’Alessandro, Montello, San Paolo D’argon, Torre de Roveri: mitigazione del rischio idraulico lungo il Torrente Zerra – Lotto 1A (4 milioni 625 mila euro)
  • Bergamo: realizzazione di selettore sul torrente Morla (525 mila euro)
  • Ambivere: realizzazione vasca di laminazione sul torrente Dordo nel Comune di Ambivere – lotto 1a – integrazione finanziamento  (2 milioni di euro)
  • Manutenzione diffusa del bacino del fiume Brembo (1 milione 200 mila euro)
  • Manutenzione diffusa del bacino del fiume Serio (800 mila euro)
  • Locatello: messa in sicurezza della parete rocciosa in località Coegia (690 mila euro)
  • Casnigo: messa in sicurezza da caduta massi sulla S.P. EX S.S. 671 – via Serio – Località Bot (1 milione 400 mila euro)
  • Dossena: sistemazione dissesti in località Via Fratelli Gamba, Termine e Costa Villa Lavaggio (600 mila euro)
  • Santa Brigida: riduzione rischio idrogeologico lungo la SP nelle aree denominate Bolferino e Cornello (350 mila euro)
  • Vilminore di Scalve: sistemazione idraulica del torrente Povo (600 mila euro)
  • Lovere: riduzione del rischio idrogeologico in località Cornasola (1 milione 925 mila euro)
  • Mapello: realizzazione area di esondazione controllata del torrente Buliga a monte della frazione Valtrighe di Mapello (1 milione 380 mila euro)
  • Ponte San Pietro: messa in sicurezza del fronte franoso sul torrente Quisa (300 mila euro)
  • Cusio: mitigazione del rischio valanghe sulla strada comunale del Monte Avaro (690 mila euro)
  • Gorno: consolidamento dei versanti sottostanti il cimitero e zone limitrofe (660 mila euro)
  • Spinone al Lago: mitigazione del rischio idrogeologico nella Valle dei Panni e in altri impluvi (615 mila euro)
  • Parre: messa in sicurezza versante franoso Rupe Castello (250 mila euro)
  • Sant’Omobono Terme: intervento di difesa spondale del fiume Pettola nei pressi della località Piccola Frontiera (100 mila euro)
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità