Cronaca
Il lutto

Dopo mesi di lotta, Carolina Riva se n'è andata: Spirano dice addio alla fotografa

Una lunga malattia non le ha lasciato scampo. Gestiva l'attività fondata dal padre insieme al marito Massimo

Dopo mesi di lotta, Carolina Riva se n'è andata: Spirano dice addio alla fotografa
Cronaca 01 Maggio 2020 ore 17:02

Dopo una lunga lotta con la malattia, se n'è andata all'età di 58 anni Carolina Riva, fotografa e proprietaria, insieme al marito Massimo Ripamonti, di uno studio fotografico a Spirano. Lo hanno reso noto i colleghi di PrimaTreviglio.

L'attività era stata aperto dal padre di Carolina nel 1963, ma dopo la morte dell'uomo la gestione era passata in capo alla figlia e a suo marito. Carolina, che amava l’arte in ogni sua forma ed espressione, si è spenta venerdì scorso a seguito delle complicazioni di una terribile malattia contro cui lottava da mesi nel silenzio.

«Non voleva dare pensiero a chi le stava vicino, era una donna molto forte e voleva vivere normalmente fino all’ultimo momento, con il sorriso sulle labbra – ha detto il marito –. Tant’è che per i primi tre mesi ha tenuto nascosta anche a me la sua malattia, e per diversi altri mesi l’ha tenuta segreta alla sua famiglia».

Diplomata al Collegio degli Angeli di Treviglio, Carolina ha sposato nel 1984 Massimo, da cui nel 1992 ha avuto Andrea, che oggi insegue la passione di famiglia. «Nostro figlio è un web designer multimedia, anch’egli con la passione per la fotografia. Ci ha sempre dato una grossa mano nell’attività, e ora vi entrerà completamente – ha aggiunto Massimo –. Sua madre è stata una donna straordinaria, capace di coltivare mille hobby: dipingeva e ha fatto corsi di ceramica, decorazione del vetro e decoupage».

A celebrare il funerale, tenutosi in forma privata lunedì 27 aprile, è stato don Stefano Bolognini, caro amico della famiglia di Carolina.