Menu
Cerca
Treviglio

È positivo al Covid ma passeggia per il centro: denunciato un 25enne

Sul posto, la polizia ha chiamato un'ambulanza della Casirate Soccorso.

È positivo al Covid ma passeggia per il centro: denunciato un 25enne
Cronaca 02 Marzo 2021 ore 01:26

Piazza Manara, ore 16.10 di lunedì 1° marzo. Nel primo giorno di zona arancione in Lombardia, il centro di Treviglio non è deserto ma quasi. I bar, quasi tutti chiusi. Difficile immaginare che a un anno esatto dall’inizio della pandemia, qualcuno davvero non abbia capito quanto poco basti per tornare allo scenario di questa primavera: alla città deserta e alle sirene delle ambulanze. Eppure lui, 25 anni, nonostante il referto di un tampone anti Covid-19 positivo abbandonato probabilmente in qualche cassetto di casa, se la passeggiava tranquillo nella piazza centrale della città.

Denunciato 25enne. Andava a spasso, ma era positivo al Coronavirus

E.A, classe 1996, è stato sorpreso da una volante del Commissariato cittadino, durante un servizio di controllo proprio sul rispetto delle norme in materia di contenimento della pandemia. Quando gli agenti l’hanno avvicinato e gli hanno chiesto i documenti, e hanno poi comunicato il nome alla centrale per il controllo, è subito emerso che il suo nome era nell’elenco dei soggetti trevigliesi sottoposti all’isolamento obbligatorio. Una disposizione che evidentemente, il 25enne, ha ritenuto poco importante. E’ ovviamente scattato subito l’allarme. Alla Polizia non è rimasto che chiamare il 118, per scortare in piena sicurezza il ragazzo verso l’ospedale, in codice verde, per le analisi del caso. Sul posto, un’ambulanza della Casirate Soccorso.

Per lui, i guai sono appena iniziati. Denunciato a piede libero per la violazione di un ordine dell’autorità sanitaria, rischia una condanna da 3 mesi a 18 mesi e una ammenda da 500 a 5mila euro, sulla base dell’articolo 260 del Testo unico delle leggi sanitarie.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli